Casto, incendio distrugge appartamento e tetto di un’abitazione

0

Intorno alle 7 di domenica 15 gennaio, il tetto di un’abitazione a due piani a Famea di Casto è andato in fiamme. All’interno, nel piano inferiore si trovava il padre dell’uomo che invece abita nel livello superiore, insieme alla compagna e alla sua figlia di 8 anni. Proprio la piccola si è accorta dell’incendio, avvisando il padre.

L’uomo, viste le fiamme, ha chiamato immediatamente i vigili del fuoco. Dopo di ché ha provato a domare l’incendio con l’estintore, ma senza riuscirci ha dovuto abbandonare l’edifici. L’incendio sarebbe partito dal camino al piano terra, sviluppandosi poi su per la canna fumaria. Ingenti i danni, dato che sul tetto erano stato installato un impianto di pannelli solari.

L’uomo con la sua compagna hanno trovato una sistemazione in un casolare estivo con riscaldamento. La bambina è tornata dalla madre.