Brescia, salvano un cane gettato nel cassonetto in via dei Mille

0

L’udito fine di una ragazza e della madre ha consentito di mettere in salvo un cane che era stato gettato nei cassonetti della spazzatura in via dei Mille, nel centro storico di Brescia. Le due si trovavano a piedi in zona quando hanno avvertito in modo distinto dei lamenti di un animale provenire da un contenitore della carta.

Così sono intervenute e riuscite a liberare il cane dalla morsa del cassonetto. Ma intorno al collo aveva stretta una fascia che avrebbe potuto soffocarlo. Per questo motivo hanno chiesto aiuto a un addetto alla segnaletica stradale che ha rimosso il laccio dall’animale e poi chiesto l’intervento della polizia locale. Lo hanno portato al comando di via Donegani accertando che le condizioni del cane erano buone, nonostante il freddo, poi lo hanno esaminato per cercare elementi con cui identificarlo.

Sotto il pelo, infatti, c’era un chip che indicava come l’animale fosse iscritto all’anagrafe canina del Veneto. Dopo aver accudito e rifocillato l’animale, gli agenti lo hanno consegnato al canile comunale in vista di una possibile adozione. Dal comando, nel frattempo, è partita una denuncia contro ignoti per abbandono di animale e maltrattamenti. Immagine di repertorio