Lombardia, sul web arrivano i “Contratti di Fiume” per i corsi d’acqua

0

E’ stato lanciato sul web il nuovo sito dei “Contratti di Fiume” della Regione Lombardia, realizzato con il supporto tecnico-scientifico di Ersaf. La nuova piattaforma risponde alle esigenze di questo strumento volontario di programmazione negoziata riconosciuto nel collegato ambientale 2016 che si sta diffondendo in tutto il Paese per contribuire allo sviluppo locale.

Questo, tramite la tutela e corretta gestione delle risorse idriche, valorizzazione dei territori fluviali con la salvaguardia dal rischio idraulico. Le sezioni del nuovo sito, commissionato dalla Direzione Generale Ambiente, sono dedicate soprattutto ai corsi d’acqua lombardi, in particolare a quelli che attraversano l’area metropolitana milanese spesso in situazioni critiche, e danno conto attraverso mappe, immagini e brevi testi, dello sviluppo delle azioni contrattuali e dei lavori in corso nei tanti comuni che hanno sottoscritto il Contratto di Fiume, o dei progetti non ancora a cantiere.

Ampia visibilità è data ai social network (da Facebook a Twitter e da Youtube a Flycker) in un’ottica di continuo scambio di idee, proposte e iniziative quale un reale processo di co-progettazione deve avere. Strumenti utili alle amministrazioni sono i diversi manuali scaricabili dal sito (o consultabili on line), tra il “Manuale di drenaggio urbano”, indicazioni per la gestione sostenibile delle acque urbane, e “A regola d’acqua”, guida per la gestione delle acque nella pianificazione e regolamentazione comunale.

Spazio anche alle normative (regionali, nazionali ed europee) e ai bandi. Ampio risalto è dato agli eventi nazionali e internazionali che riguardano la gestione dell’acqua, oltre alle news (non solo scientifiche, ma anche educative e culturali) che riguardano i Contratti di Fiume e i territori coinvolti. Si possono trovare anche i link utili e i contatti per interagire con i referenti delle diverse sezioni.