Montichiari, stalker perseguita per mesi la ex. Arrestato dalla Locale

0

Il giorno dell’antivigilia di Natale, venerdì scorso, un marocchino di 39 anni è stato arrestato per aver perseguitato e minacciato l’ex fidanzata che lo aveva lasciato. La vicenda si è consumata a Montichiari, nella bassa bresciana, dove l’uomo ha convissuto con la donna bresciana 41enne per cinque anni. Ma per ammissione della stessa vittima, è stato un lungo periodo caratterizzato più dalle violenze che non dall’amore e dal rapporto affettivo.

Tanto che spesso la 41enne è finita in ospedale per le ecchimosi e le ferite riportate per opera del compagno. Stanca di quella situazione, due mesi fa aveva deciso di rompere ogni legame con l’uomo. Ma i fatti sono poi precipitati nel momento in cui il 39enne ha iniziato a minacciare con messaggi e telefonate l’ex compagna. Così a metà dicembre si era rivolta alla polizia locale di Montichiari per denunciare l’uomo.

Gli agenti hanno iniziato gli appostamenti sotto la casa della donna per intercettare e fermare l’uomo nel caso in cui si fosse presentato. Lo stalker, infatti, ubriaco, è giunto il 23 dicembre alla casa dell’ex, prima suonando ripetutamente al citofono e poi tentando di sfondare la porta d’ingresso. La scena si è verificata proprio davanti alla polizia locale che ha arrestato l’uomo.