Verolanuova, polizia arresta tre moldavi. Attrezzi rubati nel furgone

0

La scorsa settimana la polizia di Brescia ha arrestato tre cittadini moldavi dopo un inseguimento. L’indagine da parte delle forze dell’ordine era partita nei giorni precedenti quando una Volante all’opera aveva individuato e bloccato uno dei malviventi con addosso alcuni arnesi da scasso.

A quel punto lo hanno tenuto sott’occhio diverse volte fino allo scorso 22 dicembre quando lo hanno notato, di sera, con due complici a Verolanuova, nella bassa. Erano intenti a rubare in una fabbrica, ma poi hanno scoperto di essere stati colti in flagrante e sono saliti sul furgone con cui avevano raggiunto la zona, tentando la fuga. Dietro di loro si è appostata la polizia che li ha seguiti fino a Brescia.

Poi sono riusciti a bloccarli, non senza difficoltà, tanto che uno degli agenti è stato ferito a un piede dopo che la banda ha cercato di investire i poliziotti. I tre moldavi sono finiti in manette. Si tratta di G. A. disoccupato 26enne, S. S. 30enne di Castenedolo e S. G. disoccupato 31enne e residente a Brescia. I militari hanno poi controllato il furgone trovando all’interno diversi arnesi da giardinaggio per un valore di oltre 20 mila euro.