Ciclismo, Bresciacup raddoppia per i giovani e non solo. Tante novità

0

Presentato il calendario, con l’inattesa apertura fuori provincia di Rivoli Veronese, e lanciata la campagna abbonamenti, che tradizionalmente offre un sostanziale vantaggio economico ai bikers, è giunto il tempo per il Circuito Bresciacup 2017 di togliere i veli sull’ennesima novità che caratterizzerà certamente la prossima stagione agonistica.

Numeri alla mano il circuito si è dimostrato, quest’anno come non mai, ideale campo di crescita per le categorie giovanili oltre che ad un’ottima palestra a disposizione delle società impegnate a far crescere il futuro della mountain bike. Proprio per questo motivo gli organizzatori hanno lavorato alla prossima edizione della Cup impegnandosi a garantire due partenze separate per i numerosi atleti delle categorie esordienti ed allievi. “Nel corso della stagione 2016 le sole categorie di esordienti ed allievi hanno fatto registrare un significativo aumento delle partecipazioni – ha commentato Enrico Andrini, coordinatore del circuito – solo loro hanno rappresentato circa il 40% dei partenti di ogni gara facendo registrare una media di 129 partenti per prova. Numeri importanti che richiedono la giusta attenzione e meritano d’essere messi nelle giuste condizioni per raggiungere i risultati migliori.”

Due gare distinte quindi per suddividere le due categorie ed ogni gara avrà ovviamente al suo interno più partenze per suddividere ulteriormente le categorie maschili da quelle femminili ed allo stesso modo gli atleti del primo da quelli del secondo anno, come richiesto dal regolamento federale nazionale (F.C.I.).

“Per noi organizzatori diventa un impegno in più in termini logistici ed organizzativi – continua Andrini – ma se vogliamo proporre tracciati di vero cross country ed allo stesso tempo perseguire la nostra strada verso la promozione dei giovani, questo passaggio risulta essere necessario e dovuto. Così facendo garantiremo gare più snelle senza dover alterare le caratteristiche tecniche dei tracciati richieste dalle norme attuative federali. Contemporaneamente stiamo già considerando l’idea di applicare la medesima soluzione anche per le categorie maggiori.”

Proprio per lo stesso motivo, infatti, si sta lavorando per poter separare anche le gare delle categorie amatoriali portando quindi a quattro le gare previste da ogni prova: “Al momento la separazione anche delle categorie amatoriali pare certa solo su alcune prove – conclude Andrini – sulle restanti dobbiamo lavorare per organizzare al meglio tempi e logistica compatibilmente con quelle che saranno poi le possibilità organizzative delle singole società. L’obbiettivo, come detto, è quello di poter offrire gare XCO dove tutti possono esprimersi al meglio, in sicurezza e soprattutto avendo la possibilità di divertirsi qualunque sia il risultato finale.”

Il calendario del Circuito Bresciacup 2017 è disponibile sul sito ufficiale.

Ricordiamo le info per l’abbonamento Bresciacup 2017:

– durata: dal 13/12/16 al 01/03/17;
– costo: €95,00 per tutte le prove, tabella porta numero compresa;
– seguire la procedura on-line attiva a breve sul sito.