Brescia, maxi sequestro di hashish al Primo Maggio. Due arrestati

0

Ieri, lunedì, i carabinieri della compagnia di Brescia hanno sequestrato 423 chili di hashish e arrestato due 30enni marocchini. La loro base di appoggio era in un appartamento di 50 metri quadrati all’interno di una palazzina in via Presolana, nel quartiere Primo Maggio in città.

Sono componenti di un’organizzazione criminale magrebina che si occupa di importare e vendere sostanze stupefacenti. I militari lavoravano da mesi a questa indagine tra pedinamenti e appostamenti. Così sono arrivati all’appartamento. Dentro c’era l’ingente quantità di droga nascosta tra la vasca da bagno, un armadio e sotto un letto.

Sono stati anche sequestrati 9 mila euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illecita. I due nordafricani, con precedenti, sono stati condotti in carcere. I carabinieri continuano a indagare per ricostruire la rete dello spaccio e capire la provenienza del maxi carico di hashish.