Brescia, “La parola: dalle parolibere ai poemi Dada” al Santa Giulia

0

Torna Dada e Dintorni, ciclo di incontri di approfondimento alla scoperta delle tecniche e delle non regole del movimento più irriverente, ironico e anarchico del Novecento, condotti da studiosi ed esperti di arte contemporanea dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia.

Domenica 18 dicembre alle ore 15.00 presso la White room del Museo di Santa Giulia, con ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili, la dottoressa Melania Gazzotti affronta il tema La parola: dalle parolibere ai poemi dada.

I dadaisti ritengono che la sovversione delle norme linguistiche sia un potente e necessario gesto di ribellione al sistema, essendo il linguaggio lo strumento attraverso il quale ogni struttura e regola della società viene codificata e trasmessa. Così afferma Tzara nel Manifesto Dada del 1918: “Ogni pagina deve esplodere per la serietà profonda e pesante, o per il turbine, la vertigine, il nuovo, l’eterno, per il paradosso, per l’entusiasmo dei principi o per il modo in cui viene stampata”.

Al termine della conferenza, alle ore 16.15 circa, sarà possibile partecipare alla visita guidata.

LA DOMENICA DADAISTA!
visita guidata alla mostra DADA 1916. La nascita dell’Antiarte

Ritrovo ore 16.15 presso la biglietteria del Museo di Santa Giulia
Durata circa ore 1,30′
Biglietti € 5 ridotto – € 3,50 dai 6 ai 13 anni
Servizio guida € 4 a persona
Prenotazione obbligatoria al CUP 030/2977833-834 santagiulia@bresciamusei.com

ULTIMO INCONTRO DADA E DINTORNI

Domenica 22 gennaio 2017
Oggetti reinventati: ready made e assemblaggi
Elena Di Raddo