Comunità montane lombarde, 10 milioni dal Pirellone per la montagna

0

“Con questa delibera viene approvato il riparto del contributo di funzionamento alle ventitré Comunità montane lombarde per il 2017, per consentire loro di predisporre e approvare i bilanci di previsione entro il 31 dicembre 2016”. Lo dice Ugo Parolo sottosegretario lombardo alla presidenza con delega ai Rapporti con il Consiglio regionale, Politiche per la Montagna, Macroregione Alpina, Quattro Motori per l’Europa e Programmazione negoziata a margine della seduta di giunta odierna.

“Il contributo ammonta a 10 milioni di euro e permetterà interventi a favore della montagna, del suo sviluppo sostenibile e della tutela del territorio montano. E’ prevista l’assegnazione di una prima quota del contributo di funzionamento 2017, pari all’80% delle risorse complessive a disposizione, che verrà erogata successivamente all’approvazione della legge di bilancio. Con questo provvedimento – conclude il sottosegretario – viene riaffermata l’attenzione della Regione nei confronti dei territori montani, garantendo le risorse per mantenere l’attuale governance, nonostante i rilevanti tagli apportati al bilancio lombardo dalla legge di stabilità 2017-19”.

Ecco tutte le comunità montane beneficiarie e gli importi destinati. Oltrepò Pavese (421.882 euro), Alto Garda Bresciano (317.636), Valsabbia (433.307), Valtrompia (437.164), Valcamonica (745.340), Sebino Bresciano (246.457), Laghi Bergamaschi (630.705), Valseriana (734.024), Val di Scalve (301.256) e Val Brembana (505.758).

Poi Valle Imagna (210.022), Lario Orientale – Valle San Martino (414.100), Valsassina Valvarrone Val d’Esino e Riviera (355.534), Triangolo Lariano (350.580), Lario Intelvese (245.717), Valli del Lario e Ceresio (527.656), alta Valtellina (556.777), Valtellina di Tirano (362.876), Valtellina di Sondrio (519.638), Valtellina di Morbegno (395.762), Valchiavenna (424.061), Piambello (383.845) e valli del Verbano (479.890).