Brescia, giornata diritti dei disabili, esperienza dedicata al Santa Giulia

0

Fondazione Brescia Musei è orgogliosa di partecipare, sabato 3 dicembre, alla Giornata Internazionale dei diritti delle Persone con Disabilità.

disab1Ogni visitatore verrà accolto nel Museo e invitato a soffermarsi sul tema lasciando su un foglio le proprie riflessioni su quali caratteristiche dovrebbe avere un “museo ideale”, inclusivo e capace di soddisfare bisogni e diritti culturali di tutti. Le considerazioni, in forma anonima, verranno pubblicate sulla pagina Facebook di Fondazione Brescia Musei, creando così un momento di riflessione collettiva.

Lungo il percorso espositivo, nella basilica di San Salvatore, si potrà anche partecipare a Vedi con le mani – ascolta con gli occhi, esperienza che prevede l’esplorazione tattile di due opere del museo, riprodotte fedelmente, accompagnata dall’ascolto di alcuni testi poetici.

Nell’arco della giornata il Museo di Santa Giulia avrà il piacere di accogliere gli ospiti della Residenza per anziani Vittoria, del Centro San Giovanni di Dio Fatebenefratelli e in particolari visite loro dedicate.

Infine in continuità con la Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità, Domenica 5 dicembre alle ore 15.00 si svolgerà il percorso IL FILO DI ARIANNA, itinerario che rientra nel progetto Porte aperte. Museo accessibile finalizzato a favorire l’accoglienza nei musei bresciani, l’accessibilità alle collezioni e la conoscenza del patrimonio storico artistico della città per tutti, nella salvaguardia dei principi di uguaglianza delle opportunità culturali.

Il FILO DI ARIANNA, che si avvale di materiali specifici, è rivolto a ciechi e ipovedenti ma anche a tutti i visitatori interessati a riscoprire l’opera d’arte attraverso esperienze percettive plurisensoriali.

Dove presso la biglietteria del Museo di Santa Giulia
Durata 1,30 circa
Biglietti Servizio su prenotazione, gratuito. Ingresso al museo € 3.00
Prenotazioni CUP 030/2977833-834
santagiulia@bresciamusei.com