Pezzaze, due giorni per la festa di Santa Barbara. Incontro e messa

0

Domenica 4 dicembre si festeggia Santa Barbara, protettrice dei minatori, che rappresenta per le comunità dell’alta Valtrompia un importante momento di coesione, diventando parte integrante della cultura e delle tradizioni, tenuto conto che il lavoro in miniera è stato per secoli tra le principali attività economiche di quei territori. Come di consueto, Pezzaze mantiene viva questa festa di ricordi ed emozioni organizzando due momenti al museo Le Miniere formato dalla miniera Marzoli e dal museo “Il Mondo dei Minatori e l’Arte del Ferro”.

Si inizia venerdì 2 alle 20,30 con l’incontro “Carte di miniera. Una nuova lettura di storia della Miniera Stese-Marzoli”, appuntamento organizzato dall’associazione “Scoprivaltrompia” con la cooperativa Arca, la Regione Lombardia, il Comune di Pezzaze, la Comunità montana e SkiMine. Accanto agli interventi istituzionali del Comune e della Comunità montana, ci saranno tre interventi tecnici. Prima i documenti di miniera e la comunità attraverso il progetto “La Diretta” di Massimo Galeri del Sistema Archivistico. Progetto presentato e premiato col bando di finanziamento della Regione Lombardia.

Poi “Scaviamo ancora: gli archivi delle imprese minerarie” di Giorgetta Bonfiglio Dosio dell’università degli Studi di Padova. Infine, la miniera Marzoli di Pezzaze nelle carte aziendali con Daniela Bregoli della cooperativa Arca. La celebrazione proseguirà domenica 4 dicembre dalle 10,15 con l’ingresso nelle gallerie della miniera, poi la messa alle 11 in onore di Santa Barbara. I festeggiamenti si chiuderanno alle 12,30 con il “pranzo dei minatori” a pagamento e su prenotazione entro l’1 dicembre (tel. 333.1425093). Entrambe le iniziative sono a ingresso libero e tra i primi appuntamenti della rassegna “Natale a 5 Gusti in Valle Trompia” che raccoglie i principali eventi triumplini organizzati per il periodo dicembre 2016-gennaio 2017.

Nel pomeriggio di domenica si potrà visita la torre di Mondaro, con la Collezione Etnografica di Costanzo Caim (a richiesta chiamando il 333.1425093), sede rivalorizzata grazie al progetto “Usi e riusi. Dal museo archeologico al fuori museo. Recupero dell’Antico Broletto di Pezzaze quale strumento di produzione turistico-culturale in Valle Trompia”. Presentato alla Fondazione Cariplo dal Comune di Pezzaze, ente capofila, con la Comunità montana e “ScopriValtrompia”.

Obiettivo dell’infopoint, attualmente allestito nella torre, ma che da primavera troverà sede definitiva nel vicino antico Broletto, è quello di consolidarsi come punto di riferimento per l’aggregazione e la messa in rete delle realtà del territorio con la programmazione di un calendario condiviso di eventi e iniziative. A dicembre, infatti, Pezzaze si proporrà al pubblico anche tramite i mercatini natalizi domenica 11 a Mondaro e sabato 17 a Lavone. Il programma completo sarà definito nei prossimi giorni.

SANTA BARBARA (PROGRAMMA)