Lumezzane, borse di studio per universitari e premi per i laureati

0

Venerdì, nell’aula magna del distaccamento di Lumezzane del “Primo Levi”, si è svolta la cerimonia di assegnazione delle borse di studio e dei premi di laurea agli universitari vincitori dei bandi di concorso indetti dall’amministrazione comunale per l’anno accademico 2015-16. Nello stesso contesto è stato consegnato il premio speciale di laurea offerto dalla Confartigianato di Brescia. Oltre agli studenti delle classi 4° e 5°, erano presenti i loro familiari, il sindaco Matteo Zani, il dirigente scolastico Mauro Zoli e il presidente della Confartigianato di Lumezzane Ivano Salvatti.

Undici, in tutto, gli studenti premiati. Quattro i vincitori delle borse di studio da 500 euro, altrettanti gli universitari che si sono aggiudicati il premio di 1.000 euro per i corsi di laurea specialistica. Uno studente ha meritato l’assegno di 700 euro “Città di lumezzane” per il corso triennale, mentre un altro, frequentate il corso di laurea Laba, si è aggiudicato il premio speciale della Confartigianato. Le borse di studio sono state aggiudicate a Elda Gerra (media di 30,44), Viola Bugatti (30,43), Camilla Donati (30,33), Luca Comincioli (30,20) e Serena Baruzzi (29,86). Il premio di laurea per la triennale è andato a Marta Simonelli, laureata in Logopedia a Medicina all’università di Verona.

I quattro premiati per la specialistica sono Ezio Donati (Ingegneria aeronautica al Politecnico di Milano), Jessica Montagnese (Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale a Bergamo), Cristina Pilotti (Biologia della Salute alla Statale di Brescia) e Andrea Sanzogni (Ingegneria delle telecomunicazioni alla Statale bresciana). Maria Ottelli, infine, che ha concluso il corso di Arredamento d’interni alla Laba di Brescia, ha realizzato una tesi sulla riqualificazione di una fabbrica dismessa. Che le è valsa il premio della Confartigianato.

Quest’anno è stata la sedicesima edizione della consegna. Un appuntamento che si è arricchito nel corso degli anni, sia in numero sia in tipi di premi. 701 domande presentate in tutto, di cui 421 per borse di studio e 280 per premi di laurea. Per questa edizione sono state presentate 19 domande per le cinque borse di studio basate sulla media dei voti e in regola con i crediti formativi. Poi 17 domande per premi di laurea, di cui due per il premio speciale della Confartigianato, 15 per i quattro premi “Città di Lumezzane”. Quest’anno si è verificato un ex-aequo per quelli della specialistica, per cui i vincitori dei corsi di laurea magistrali sono 4 e non 3.