Mazzano, si diverte a investire anatre. Denunciato aspirante cacciatore

0

Non aveva ancora in tasca il tesserino da caccia, ma già si divertiva a uccidere gli animali. Infatti, non è una pratica venatoria quella che un 21enne di Lonato del Garda portava avanti come sorta di preparazione, ma un vero e proprio sterminio di esemplari. E’ stato visto più volte nelle campagne di Mazzano, nella bassa bresciana, a bordo della sua auto e mentre investiva gruppi di anatre.

Lo faceva proprio con lo scopo di solo divertimento. Ma all’ultimo episodio i testimoni di quell’eccidio hanno voluto chiedere l’intervento dei carabinieri della compagnia di Brescia. I militari non sono subito entrati all’opera, ma prima hanno verificato che i fatti fossero reali. Così si sono appartati.

Quando hanno notato il giovane che investiva a piacimento i palmipedi in fuga dall’auto impazzita, lo hanno fermato in flagrante. Gli hanno perquisito anche la vettura, trovando nel bagagliaio due esemplari morti. Il ragazzo è stato denunciato per animalicidio e si è visto sospendere il percorso per ottenere la licenza di caccia. Immagine di repertorio