Lumezzane, trovato morto il medico Falanga. Comunità sotto shock

0

Prima i carabinieri di Lumezzane, poi la polizia scientifica e infine l’agenzia funebre. Sono state ore di trambusto quelle di ieri, domenica, in via Massimo d’Azeglio in Valgobbia. Nell’appartamento dove abitava, in uno dei palazzi del quartiere, intorno alle 11 è stato trovato privo di vita il noto medico in pensione Franco Falanga, 81 anni.

Ad allertare le forze dell’ordine sono stati alcuni familiari e vicini di casa che per primi hanno fatto la tragica scoperta. Il corpo del medico di base, conosciuto a Lumezzane per la sua quarantennale attività (era medico anche suo padre Antonio), era riverso a terra. Accanto c’era una pistola dalla quale è partito il colpo mortale.

Per gli inquirenti non ci sarebbero dubbi che l’ex professionista in pensione abbia voluto compiere un gesto estremo, ma non si conoscono i motivi che hanno portato al dramma. Infatti, con l’uomo, vedovo, non ci sarebbe stato nessuno al momento in cui è scoppiato il colpo. Dopo il diffondersi della notizia e il trambusto nella via dove abitava il medico, la comunità di Lumezzane è rimasta scioccata e perplessa su quanto accaduto.