Provaglio d’Iseo, rivoluzione russa chiude “Nelle terre dell’Ovest”

0

L’ultimo appuntamento a Provaglio d’Iseo, sul Sebino, per la rassegna “Nelle terre dell’Ovest” con “Margini, suggestioni dall’Oriente Europeo” sarà curato da Anna Schoenstein. Responsabile della casa editrice “A Oriente”, accompagnerà il pubblico in una storia insolita della Rivoluzione Russa tra racconti e poesie, dove passioni, speranze e sentimenti si legheranno a eventi che hanno fatto grande la storia. L’evento si terrà lunedì 7 novembre alle 20,45 nell’auditorium del Monastero di San Pietro in Lamosa.

Per l’occasione diventerà un luogo di passaggio, di confine, uno dei numerosi che il sistema bibliotecario ha scelto per gli con letture, conferenze, concerti, degustazioni, spettacoli e conversazioni letterarie e artistiche di questa edizione. Tutti gli appuntamenti dedicati all’oriente europeo nei comuni del Sistema fino a novembre sono a ingresso gratuito e disponibili sul sito internet. “Est ed ovest d’Europa – sostengono gli organizzatori della rassegna – vivono da molti secoli legando la loro storia, sviluppando dissomiglianze e differenze culturali tali per cui, pur condividendo un’unica realtà territoriale, costituiscono due diversità caratterizzate da margini che attraversano e contaminano il contesto europeo.

Il Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano ha scelto di cogliere la sfida dei ‘Margini’ e per questo siamo pronti a partire per un nuovo intenso viaggio in una regione del mondo che vogliamo, da un lato, sottolineare culturalmente, dall’altro demitizzare per farne cogliere la realtà quotidiana più profonda. Come consuetudine, mischieremo sapori e profumi, letteratura e poesia, storia e ricordo. Ogni pezzo di questo puzzle sarà come una costruzione di una coscienza. L’ovest e l’est europei sono parte di una medesima eredità, di una medesima storia che ha una radice comune non solo nella religione, ma nella condivisione di un territorio e di una storia.