4 novembre, eventi a Provaglio d’Iseo tra Provezze e Fantecolo

0

Anche Provaglio d’Iseo, con gli alpini locali e l’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci celebra la giornata del 4 novembre, ricorrenza dell’Unità nazionale e delle Forze Armate. Quest’anno, per il terzo consecutivo, con l’istituto comprensivo locale si terrà “Riempiamo il cielo di Pace”. Sarà alle 15 di venerdì 4 novembre quando gli alunni della scuola elementare “I. Masih” di Provezze e delle scuole dell’infanzia “Collodi” e “Giovanni Paolo II” si riuniranno nel cortile del campus con messaggi di pace nei palloncini colorati.

“Insegnare ai nostri ragazzi la pace significa innanzi tutto aiutarli a comprendere quali siano le conseguenze della guerra intesa non solo in termini di conflitto, ma anche di ostilità. La mission di genitori, insegnanti, educatori e amministratori – sostiene il sindaco Marco Simonini – è quella di renderli consapevoli che l’odio e la guerra portano più disastri che altro”. Le manifestazioni istituzionali, invece, si terranno domenica 6. A Provaglio è confermato il tradizionale cerimoniale che si aprirà alle 10,15 con il ritrovo in municipio.

Il corteo, accompagnato dalla banda “I Musicanti di Provaglio” si recherà in piazza don Paolo Raffelli e al monumento dei caduti dove verrà deposta la corona di alloro. A Provezze il ritrovo sarà alla sede degli alpini alle 9,30. Alle 10,30 la celebrazione della messa in chiesa. Al termine, il corteo andrà al monumento dei caduti dove verrà deposta una corona di alloro. A Fantecolo, infine, dopo la messa alle 11, si andrà alla chiesetta degli alpini per portare una corona di fiori e una croce di legno scolpita e donata da Guerino Cantoni.