Franciacorta, giro di vite dei carabinieri. Bloccato un tentato furto

0

I recenti episodi di violenza commessi da stranieri nei confronti di un’anziana (violenta nel suo letto) di una giovane (stuprata nel parco di Chiari), oltre a diversi fenomeni di criminalità in Franciacorta, hanno mandato in allarme i cittadini. L’intervento tempestivo dei carabinieri di Chiari nei fatti più gravi, che ha portato a fermare i responsabili, è considerato solo il punto di partenza. Per questo motivo prosegue l’azione preventiva.

Su disposizione del comando provinciale, i militari di Chiari ieri sera, sabato e fino a tarda notte hanno eseguito un servizio straordinario di controllo del territorio, con una coordinata azione di vigilanza delle vie di accesso al paese e delle aree centrali più frequentate, tra parchi e stazioni ferroviarie. Ma anche alle aree che sono state teatro di disordini o violenza. Oltre al servizio itinerante, sono stati eseguiti diversi posti di blocco, intercettando soprattutto i veicoli di grossa cilindrata a bordo dei quali di solito viaggiano persone colpite da reati contro il patrimonio.

Le forze schierate, 14 militari in tutto su sei auto, hanno identificato 140 soggetti, soprattutto stranieri, fermato più di trenta auto e controllato 14 locali di intrattenimento notturno tra bar e sale scommesse dislocate a Chiari e Pontoglio. E’ stato segnalato solo un tentativo di furto fuori dal centro commerciale Italmark di Palazzolo, dove all’una due individui sono stati visti entrare dopo aver forzato la porta principale e dirigendosi al piano superiore facendo irruzione in un negozio di elettrodomestici. Il tentativo di furto non è andato a buon fine perché i militari, dopo aver sentito l’allarme, hanno raggiunto l’edificio e costretto i malviventi alla fuga su un’auto di grossa cilindrata nel parcheggio del market.