Brescia, pusher sorpreso con 3 mila euro falsi. Arrestato e in carcere

0

Un uomo di 40 anni, M. W. le iniziali, di origine tunisina, ieri è stato arrestato in città dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Brescia. Il nordafricano, tossicodipendente e senza fissa dimora in Italia, è stato sorpreso con 3.020 euro falsi. I militari che lo hanno beccato pensavano, invece, di trovare la droga. Il 40enne, infatti, era già noto alle forze dell’ordine per precedenti di spaccio.

E’ stato avvistato durante uno dei consueti controlli tra il castello e via San Faustino, nel centro storico, probabilmente mentre era in attesa di un cliente. Addosso aveva tagli da 50 e 20 euro in banconote fasulle, così l’uomo è stato portato in caserma. Ha trascorso la notte e stamattina è stato giudicato per stamattina con la detenzione in carcere.