Valtrompia, si scopre il Guglielmo nel secondo evento di “Alture Festival”

0

Giovedì 13 ottobre è iniziata in Valtrompia la seconda edizione di “Alture Festival” organizzata dall’associazione “Il Capannone” di Gardone con il patrocinio e il contributo dell’assessorato alla Cultura e Sistema dei Beni Culturali e Ambientali e quello allo Sport e Tempo Libero della Comunità montana. Ma anche con la Provincia di Brescia e diversi comuni della valle (Bovezzo, Gardone, Lodrino, Lumezzane, Nave, Sarezzo e Villa Carcina) e i territori limitrofi. Il secondo appuntamento, “Il Guglielmo e i suoi versanti”, è previsto per domenica 23 ottobre. Mauro Abati e Piergiorgio Bonetti, autori dell’omonima pubblicazione edita nella collana editoriale della Comunità montana, accompagneranno i partecipanti lungo le pendici della “montagna dei bresciani”, in una passeggiata letteraria per scoprire nuove chiavi di lettura di queste terre.

Il ritrovo sarà alla Casa Vacanze Stallino, sull’altopiano di Caregno a Gardone alle 9,30. La quota di partecipazione, compresa una degustazione, è di 5 euro. Per info e prenotazioni si può contattare il Capannone via mail. Durante l’incontro sarà distribuita la bibliografia cartacea, curata dal Sistema della Valle, che presenta la montagna da un punto di vista iconografico. La selezione di libri può essere ricercata anche sul sistema Opac, oppure essere chiesta in prestito gratuitamente in tutte le biblioteche aderenti alla Rete. La rassegna andrà avanti fino al 15 dicembre per un programma composto da undici appuntamenti soprattutto a ingresso gratuito, nei quali affrontare diverse tematiche legate al mondo della montagna.

“Sfide” è la cifra significativa di questa edizione, partendo dall’analisi del territorio per affrontare tematiche di più ampio respiro: la montagna rappresenta, infatti, l’emblema della sfida dell’uomo con sé stesso, della sua tendenza al superamento del limite. La rassegna, oltre alle attività proposte, vedrà la presenza di volti noti dell’alpinismo e del panorama letterario e giornalistico dell’ambito montano, per un insieme di incontri sulla valorizzazione del patrimonio locale e il confronto con la storia e la cultura della montagna.

“ALTURE FESTIVAL” (PROGRAMMA)