Brescia, “Race for the Cure”, donne di corsa contro il tumore al seno

0

Torna per il secondo anno consecutivo la collaborazione tra Victoria, la piattaforma creata da P&G per le donne dai 50 anni in su – oltre 6 milioni in Italia – e Susan G. Komen Italia, organizzazione senza scopo di lucro che opera dal 2000 nella lotta ai tumori del seno. Insieme si preparano a correre una nuova, ideale, “maratona in rosa” per dire no al tumore del seno e promuovere la prevenzione che proprio dai 50 anni in poi diventa più rilevante che mai. La partnership, che prende avvio a partire da ottobre, mese rosa della prevenzione del tumore al seno, per sensibilizzare le donne sull’importanza della diagnosi precoce dei tumori della mammella, culminerà con la “Race for the Cure” di Roma a maggio, evento simbolo della Komen Italia. E a suggellare questa collaborazione, un dono speciale: a partire da questo mese e fino alla Race di maggio a Roma, Victoria donerà a Susan G. Komen Italia 1 euro per ogni nuova iscritta alla sua piattaforma.

La registrazione è un modo semplice, ma efficace per combattere insieme la battaglia. Anche per questo, domani, venerdì 14, il 15 e 16 ottobre a Brescia le 50enni di Victoria e altre donne correranno la “Race for the Cure”, evento simbolo della Susan G. Komen Italia, un’occasione per fare sport e per informarsi grazie ad iniziative dedicate a salute, benessere e solidarietà. Venerdì e sabato saranno disponibili consulti medici e prestazioni specialistiche gratuite per la diagnosi precoce del tumore del seno e delle principali patologie femminili, stage di apprendimento di discipline sportive, esibizioni di fitness, attività di relax e benessere, con iniziative educative e ricreative dedicate alle “Donne in Rosa”, donne che si sono confrontate con il tumore e che testimoniano che da questa malattia si può guarire. Fino all’appuntamento più atteso, domenica 16 ottobre, alle 10 con la corsa di 5 km, oppure 2 km di passeggiata.

Un’iniziativa attesa che anche quest’anno vedrà in prima linea la testimonial d’eccezione di Susan G. Komen Italia, Maria Grazia Cucinotta, pronta a correre la Race di Brescia ma anche, a maggio, quella di Roma. “Condivido pienamente la visione di Victoria delle ‘nuove cinquantenni’: donne positive, piene di energia, ricche di esperienza ma con lo sguardo verso il futuro. Per questo trovo particolarmente efficace l’abbinamento di Victoria con la Komen Italia – ha detto la popolare soubrette – associazione che sostengo ormai da tanti anni e sono felice che questa collaborazione prosegua. Le Race come quella di Brescia, o delle numerose altre città in cui ormai si corre, è un percorso straordinario che sono orgogliosa di poter condividere con le ‘cinquantenni Victoria’ e con le Donne in Rosa, forti, coraggiose e fonte d’ispirazione per tante di noi.

Perché il tumore al seno è uno dei più diffusi, ma se scoperto nella fase iniziale, può avere il 97% delle possibilità di guarigione. Per questo, anche quest’anno, scelgo di correre con la Komen Italia e con le donne Victoria. Facciamolo tutte, con energia e convinzione, determinate nel prenderci cura di noi stesse, pronte ad ascoltare il nostro corpo e ad adottare tutte le strategie per mantenerlo in salute e per combattere e vincere il tumore, se fosse necessario”. P&G, che da sempre è accanto alle famiglie e alle donne con marchi conosciuti come Dash, Pantene, Olaz, Oral B, ha intrapreso da qualche anno il progetto “Victoria” con cui si rivolge alle “over 50” con una rivista che supera ormai 1 milione di copie e con un sito, coinvolgendole in diverse iniziative sui temi di loro interesse tra cui quello della salute.

Per questo “Victoria” ha confermato il sostegno a Susan Komen: le due realtà, infatti, si uniscono per informare il pubblico femminile sugli stili di vita più sani da adottare e sui controlli diagnostici da effettuare: secondo i dati epidemiologici, in Italia 1 donna su 9 sviluppa un tumore del seno, registrando oltre 48 mila nuovi casi all’anno (uno ogni 15 minuti) e, sebbene le possibilità di guarigione siano alte, soprattutto quando la diagnosi è precoce, quasi 12 mila donne ogni anno perdono la loro battaglia contro la malattia.

“Quello intrapreso l’anno scorso è stato un bellissimo viaggio all’insegna della salute e della consapevolezza. Per questo, abbiamo scelto di rinnovare la collaborazione con Susan G. Komen Italia – ha commentato Barbara Del Neri, direttore marketing Brand Operations di P&G.- Le ‘donne Victoria’ sono per lo più donne che col passare degli anni hanno guadagnato molto: sicurezza, equilibrio, rispetto e cura di sé stesse. Sono donne che sanno bene come il benessere nasca dall’impegno personale, uno stile di vita sano e da una corretta prevenzione. Sono certa che il sostegno e la partecipazione delle donne ‘Victoria’ le ‘nostre splendide donne con più di cinquant’anni non mancherà nella Race for the Cure: la nostra corsa per la solidarietà”.