Villa Carcina, corsi, incontri, letture e cerimonie. Eventi della settimana

0

Il comune di Villa Carcina, in Valtrompia, segnala una serie di iniziative per i prossimi giorni. Gli assessorati all’Istruzione e Cultura, con il Cpia di Brescia e la scuola “Teresio Olivelli” ripropongono anche quest’anno i corsi per adulti (e non solo) che verranno presentati mercoledì 12 ottobre alle 20,30 in Villa Glisenti con la raccolta delle iscrizioni. Le lezioni partiranno poi la settimana successiva. Questi i Corsi proposti: Inglese, base e intermedio (50 euro), tedesco base (50 euro), Russo base (50 euro), Informatica base e intermedio (50 euro), Fotografia con lezioni in aula e uscite all’esterno con ogni tipo di macchina fotografica (75 euro) e poi Alfabetizzazione, Licenza Media e biennio superiori (info allo 030.307818 oppure allo Sportello per l’Integrazione e l’orientamento ai Servizi del Comune il mercoledì dalle 17 alle 18,30 allo 030.8984319, o alla scuola media Olivelli in via Lazio dal lunedì al venerdì dalle 18 alle 21.

Poi un corso di carattere storico che consisterà in tre moduli (il costo di ognuno è di 20 euro. Per chi intende aderire a tutti e tre i moduli il costo è di 50 euro). Il primo modulo punterà sul “Potere del mito” dal 19 ottobre al 7 dicembre (sette lezioni). Il secondo porterà alla “Scoperta dell’antico Egitto” dall’1 febbraio al 15 marzo (sei lezioni). Il terzo sarà “Dall’Egitto alla terra di Canaan: storia di un esodo” dal 19 aprile al 26 maggio (sei lezioni). Per informazioni e preiscrizioni si può contattare l’ufficio Cultura del Comune allo 030.8984304. Un altro appuntamento è con il gruppo di lettura domani, martedì 11 ottobre, alle 20,45 in biblioteca! Si discuterà del libro “La signora dell’arte della morte” di Ariana Franklin. L’incontro è aperto a tutti. Poi proseguono le azioni del “Progetto Luoghi” promosso dal Comune con le cooperative “ArticoloUno”, “La Rete” e “Colibrì”.

In questo ambito mercoledì 12 ottobre alle 17 in biblioteca verrà presentato “Immaginaria” il laboratorio di Storytelling per ragazzi da 14 a 18 anni, che utilizzerà strumenti come Instagram, Facebook, Storify e Wikipedia, ma anche fumetti e graphic novel. Una serie di incontri di gruppo in cui si sperimenteranno varie tecniche di narrazione. Modi per comunicare idee, esperienze, conoscenza, favorendo lo scambio e il confronto. Otto gli incontri gratuiti previsti. Nel primo, in “Una storia genera altre storie”, verrà presentata la selezione di libri scelti. Insieme si conosceranno i vari generi: graphic novel, albi illustrati, fumetti, picture book. I diversi modi di raccontare storie attraverso le immagini. I volumi saranno sempre a disposizione per la durata del laboratorio, ne saranno spunto e ispirazione. Il secondo e terzo “La mia vita disegnata” saranno caratterizzati dalla ricerca e dall’utilizzo delle immagini.

GUARDA IL VIDEO

Ad ogni partecipante verrà richiesto di realizzare una personale rappresentazione, attraverso l’uso di materiali grafici e l’utilizzo delle postazioni computer disponibili in biblioteca e di una fotocopiatrice. Nel quarto, “Musica!”, tutti abbiamo una playlist di canzoni che accompagnano la nostra storia. Nel quinto incontro, “Click!”, sull’immagine fotografica, il selfie, come un’immagine scattata col telefonino può diventare un autoritratto. Il sesto è dedicato a “La poesia sei tu!” come momento di narrazione breve o lunga, potrà essere poesia, o anche solo una parola. Nel settimo incontro “Do it!”, assemblaggio del materiale, il momento conclusivo del lavoro di progettazione dove i lavori dei singoli si trasformeranno in una grande opera collettiva. Nell’ottavo e ultimo incontro, “Festa!”, evento finale, si metteranno in mostra alcune tavole ed elaborati realizzati durante gli incontri in un’esposizione collettiva. Per informazioni su tutte le azioni del progetto si può contattare l’ufficio Cultura allo 030.8984304 o la biblioteca allo 030.8982223.

Un’altra iniziativa dell’assessorato alla Cultura è “Gran Casinò”, uno spettacolo di teatro civile sul gioco d’azzardo, sabato 15 ottobre alle 20,45 nell’auditorium di via Roma, con ingresso libero. Lo spettacolo verrà eseguito dalla Compagnia teatrale “Itineraria” con la regia di Gilberto Colla e l’esibizione di Fabrizio de Giovanni. “Gran Casinò” è uno spettacolo per dire no al gioco d’azzardo, anche a quello legale e per contribuire a creare consapevolezza su un perverso business gestito dalle lobby del gioco e dalla malavita. Perché questo cancro sociale cessi di propagarsi nelle menti e nell’animo di milioni di cittadini. Domenica 16 ottobre, con il patrocinio del comune, sarà celebrata la 66° giornata nazionale dell’Anmil in onore delle vittime degli incidenti sul lavoro. Alle 8,30 ci sarà il ritrovo all’oratorio San Luigi di Villa, alle 9 una messa con il coro “La Mirabella” di Paderno Franciacorta, alle 10 il corteo e la deposizione della corona al monumento ai caduti, alle 10,30 i discorsi ufficiali nella sala ex Cinema di via Manzoni. La cerimonia sarà accompagnata dalla musica di Banda Amica.

L’assessorato al Turismo, poi, organizza il primo concorso fotografico “Memorial Felice Costa” riservato ai ragazzi fino ai 17 anni residenti in paese per “Ambiente e natura nel territorio di Villa Carcina”. Il termine per la consegna delle opere è il 16 novembre. La premiazione e l’esposizione delle opere si terrà il 2 dicembre nell’ambito della seconda edizione di “Villa Carcina incontra la multivisione”. Dal punto di vista amministrativo torna la “Dote Sport”, il contributo finanziario pensato per le famiglie in condizioni economiche meno favorevoli e che intendono far praticare uno sport ai propri figli, fra i 6 e i 17 anni. La Dote Sport è destinata alle famiglie in cui almeno uno dei due genitori (o tutore) sia residente in Lombardia da almeno cinque anni alla data di presentazione della domanda o comunque entro il 31 ottobre 2016 (scadenza del bando). Con un indicatore Isee non superiore a 20 mila euro. Il nuovo bando prevede la gestione diretta da parte della Regione. Le domande dovranno quindi essere presentate solo online fino alle 16 del 31 ottobre. Per altre informazioni si può consultare il sito internet, chiamare il numero verde 800.318.318 (da lunedì a venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 8 alle 20) o scrivere una mail. Per un supporto nella compilazione della domanda (in caso di bisogno) sarà presente un operatore del comune, in biblioteca, dalle 9 alle 12 di lunedì 17 e 24 ottobre.

Poi, dal 15 ottobre fino al 15 aprile sono in vigore, come ogni anno, i provvedimenti di limitazione della circolazione per alcuni veicoli finalizzati alla riduzione delle emissioni inquinanti in atmosfera e per il miglioramento della qualità dell’aria. Info sul sito internet. Stasera, lunedì 10 ottobre alle 19,30, infine, si terrà un incontro informativo per presentare il corso che il Centro Antiviolenza Casa delle Donne di Brescia terrà nei prossimi mesi per la formazione di aspiranti volontarie da dedicare al servizio di accoglienza dello Sportello Antiviolenza. Altre informazioni sul sito internet.