Pani delle Alpi, il 15 e 16 ottobre anche nelle valli della Lombardia

0

Ideata nel 2015 dalla Valle d’Aosta, la giornata dedicata alla panificazione tradizionale dei territori alpini (“Pani delle Alpi”) è stata quest’anno allargata alla Lombardia e al territorio della Valposchiavo. Nei 78 luoghi che hanno aderito all’iniziativa, sabato 15 e domenica 16 ottobre verranno accesi in contemporanea i forni, cotto il pane nero e macinata la farina ottenuta da cereali e colture locali. Queste attività saranno realizzate con il coinvolgimento della popolazione, delle associazioni, organizzazioni di promozione turistica, dei musei ed ecomusei.

Le comunità saranno protagoniste di eventi alla riscoperta dei saperi tradizionali della cultura alimentare alpina. In quei giorni si potranno visitare forni e mulini storici nei comuni di Valfurva, Teglio, Castello Dell’Acqua, Ponte in Valtellina, Castione Andevenno, Ardenno, Mello e Gerola Alta (in provincia di Sondrio), di Esine, Berzo Demo, Malonno, Corteno Golgi, Cerveno, Losine, Bienno, Nave, Collio e Toscolano Maderno (in provincia di Brescia) e di Poschiavo nel Cantone Grigioni.

Sarà possibile partecipare a laboratori e dimostrazioni di panificazione tradizionale, di macinatura delle segale e di altri grani e cereali locali, prendere parte a visite guidate, a degustazioni e ad altri eventi. L’elenco delle strutture e delle attività che si svolgeranno è disponibile sul sito internet e sulla pagina Facebook. Per l’area lombarda, l’organizzazione della giornata è curata dall’Archivio di Etnografia e Storia Sociale della Regione con la Direzione Generale Culture Identità e Autonomie, Ersaf e dal Parco dello Stelvio con Alternativa Ambiente in provincia di Brescia e dall’associazione di promozione sociale AlpLab in Valtellina.

“PANI DELLE ALPI” (PROGRAMMA)