Montecampione, ci sono le risorse del rilancio. Misa salva l’impianto

0

Misa salva Montecampione. L’appello lanciato dagli imprenditori Stefano Iorio e Matteo Ghidini, principali sottoscrittori dell’aumento di capitale necessario per la salvezza del comprensorio sciistico ad Artogne, in Valcamonica, è stato accolto con il versamento delle risorse.

Per l’ufficialità si dovranno attendere le prossime ore, ma sembra ormai certo che il risultato prefisso sia stato raggiunto. In poche settimane, grazie al lavoro di comunicazione e coinvolgimento di cittadini, residenti e non, commercianti ed enti locali, sono state raccolte le risorse necessarie per il salvataggio della stazione sciistica.