Quinzano, piante di marijuana nell’orto vicino a casa. Famiglia nei guai

0

I carabinieri di Quinzano, nel corso di un’operazione antidroga, hanno arrestato un’intera famiglia italiana formata dal padre Z. G. di 50 anni, la moglie F. C. di 52 e la figlia Z. K. di 24, beccati in flagrante per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Lo scorso giovedì pomeriggio, dopo aver condotto l’attività investigativa, i militari hanno perquisito la casa della famiglia trovando circa 23 chili di marijuana ad essiccare e numerose piante alte oltre due metri che erano state appese a tre corde in aria.

I controlli sono stati estesi al resto dell’abitazione dove c’erano altri 160 grammi di marijuana, 27 grammi di hashish e un bilancino di precisione. E’ stato scoperto che le piante erano state coltivate in un orto di circa 25 metri quadrati vicino alla casa e dove sono stati trovati gli scarti della lavorazione della droga.

Quindi, per i tre sono scattate le manette e processati con rito per direttissima alla Seconda sezione del tribunale di Brescia. Convalidato l’arresto, con l’udienza aggiornata al 9 novembre. Per l’uomo sono stati disposti i domiciliari, per la moglie l’obbligo di presentarsi in caserma e la libertà per la figlia 24enne.