Basket, Germani Brescia stecca la prima, vince Pesaro

0

Esordio negativo in campionato per la Germani Basket Brescia, che esce sconfitta dal campo della Consultinvest Pesaro con il punteggio di 76-63. La squadra di Diana paga le difficoltà in attacco nel primo tempo (solo 23 punti nei primi 20′), prova la rimonta (-7 all’inizio del quarto periodo), ma alla fine cede alla stanchezza e alza bandiera bianca, incassando l’inevitabile sconfitta. 15 punti per Landry e Luca Vitali, 11 per Moore nelle fila della Leonessa, 19 punti per Jones, 16 per Fields e 6 con 19 (!) rimbalzi per Nnoko per i biancorossi di casa.

Squadre a contatto in avvio di partita, segnato da 4 punti consecutivi di Berggren. Nnoko (4 punti e 9 rimbalzi nel solo primo quarto) fa la voce grossa sotto canestro e costringe Diana al primo time out della gara. Il primo tentativo di allungo è della Vuelle (18-11 al 7′), poi Landry trova dall’arco i primi punti della sua partita alla fine di un quarto che i biancorossi chiudono comunque avanti 20-14. Pesaro parte forte in avvio di secondo quarto mentre l’attacco della Leonessa va in rottura prolungata. La Vuelle raggiunge presto la doppia cifra di vantaggio, poi la mantiene e all’intervallo lungo le due squadre sono separate da 16 punti, con i padroni di casa avanti 39-23.

Un parziale di 4-0 in avvio di terzo quarto riaccende le speranze della Germani, ma al 23′ la Vuelle è ancora avanti di 16 lunghezze (43-27). La Leonessa reagisce e due tiri liberi di Landry la riportano a -9 (46-37) al 26′. Il terzo parziale è appannaggio di Brescia, ma al 30′ i punti da recuperare restano ancora 10, con il punteggio fermo sul 51-41 per la Consultinvest. La Germani arriva al -7 con una tripla di Moore ma Harrow e Fields danno nuova linfa ai biancorossi, che al 34′ ritrovano 17 punti di vantaggio (67-50). Brescia paga lo sforzo compiuto a inizio ripresa e Pesaro dilaga, superando i 20 punti di vantaggio prima di chiudere la gara a proprio favore sul punteggio di 76-63.

ANDREA DIANA – “Complimenti a Pesaro per la partita che ha fatto. Noi abbiamo pagato lo scotto degli esordienti e credo che si sia fatta sentire anche un po’ di emozione, ma usciamo dal campo con la consapevolezza delle cose buone che abbiamo realizzato durante la partita. Abbiamo costruito tanti tiri aperti che però stasera non sono entrati e ci sono mancati quei due-tre canestri che potessero far passare l’inerzia della gara nelle nostre mani. Difensivamente abbiamo concesso troppi punti dentro l’area e questo non possiamo permettercelo. Comunque non dobbiamo deprimerci, da martedì dobbiamo tornare in palestra con la voglia di migliorare le nostre prestazioni”.

CONSULTINVEST PESARO-GERMANI BASKET BRESCIA 76-63 (20-14, 39-23, 51-41)
Consultinvest Pesaro: Fields 16 (6/12, 1/4), Gazzotti, Cassese ne, Thornton 5 (1/2, 1/3), Jasaitis 7 (2/3, 1/3), Ceron 8 (3/3, 0/2), Bocconcelli ne, Jones 19 (5/12, 2/4), Serpilli ne, Nnoko 6 (3/6), Zavackas 5 (1/1, 1/3), Harrow 10 (5/7, 0/1). All: Bucchi
Germani Basket Brescia: Moore 11 (4/11, 1/3), Passera (0/1 da tre), Berggren 9 (4/5), Cittadini (0/3), Bruttini (0/1), L. Vitali 15 (3/6, 3/5), Landry 15 (3/7, 2/10), M. Vitali 5 (1/4 da tre), Moss 8 (1/6, 2/4), Bushati (0/1). All: Diana
Arbitri: Begnis, Aronne e Belfiore
Note: Tiri da 2: Pesaro 26/47 (55%), Brescia 15/40 (38%) – Tiri da 3: Pesaro 6/20 (30%), Brescia 9/28 (32%) – Tiri liberi: Pesaro 6/14 (43%), Brescia 6/10 (60%) – Rimbalzi: Pesaro 44 (34 RD, 10 RO), Brescia 42 (29 RD, 13 RO)