Serie A, Pesaro-Brescia, l'attesa è finita per l'esordio della Germani

0

Sarà la Consultinvest Pesaro il primo banco di prova stagionale per la Germani Basket Brescia, che torna a confrontarsi con la Serie A di basket dopo un’attesa durata 28 lunghi anni. Sul parquet dell’Adriatic Arena, uno degli impianti più belli d’Italia, la squadra di Andrea Diana potrà testare subito le proprie ambizioni e la propria consistenza, iniziando un percorso lungo 30 giornate al termine del quale la Leonessa vuole meritarsi la permanenza nel massimo campionato di pallacanestro.

GLI AVVERSARI – Dopo aver lottato tenacemente per la permanenza in Serie A nelle ultime stagioni, la Victoria Libertas vuole tornare ai fasti del passato, tornando a competere per traguardi prestigiosi. Si spiega anche così il mercato compiuto dalla società marchigiana, che ha rinnovato profondamente il roster biancorosso, affidando il progetto tecnico nelle mani dell’esperto Piero Bucchi (580 panchine in Serie A).

Della rosa della scorsa stagione sono rimasti solo Guido Gazzotti, che ha appena guadagnato i galloni da capitano, Marco Ceron e il giovane Michele Serpilli. La punta di diamante tra i nuovi acquisti è senza dubbio Marcus Thornton, giocatore scelto dai Boston Celtics con il numero 45 al secondo giro nel draft del 2015. Accanto all’ex Celtics è stato costruito un roster solido, che ruota attorno alle giocate dal perimetro di Brandon Fields e di Ryan Harrow (in dubbio per il match dell’Adriatic Arena) e a quelle sotto canestro di Jarrod Jones e del rookie camerunense Landry Nnoko.

Per permettere ai giovani biancorossi di maturare nel migliore dei modi, infine, la scelta della società marchigiana è ricaduta sul duo lituano Jasaitis-Zavackas. Jasaitis, classe 1982, vanta una carriera di grande valore, avendo giocato in piazze importanti come Tel Aviv, Vitoria, Istanbul (sponda Galatasaray), Badalona e Vilnius ed è reduce da un’importante stagione a Capo d’Orlando, chiusa con 11.8 punti di media con il 40% nel tiro da tre. Zavackas, classe 1980, ha già giocato in Serie A a Udine e Cremona e in carriera vanta una vittoria in Eurocup (con il Lietuvos Rytas a Torino nel 2009).


I PRECEDENTI – Pesaro e Brescia si sono affrontate complessivamente in 26 occasioni, con un bottino di 17 vittorie dei marchigiani e 9 dei lombardi. Per quanto riguarda le 13 gare disputate a Pesaro il bilancio è di 9 successi per i padroni di casa e 4 per gli ospiti. Il massimo scarto a vantaggio dei biancorossi risale alla stagione 1987-1988, quando la Scavolini si impose con il punteggio di 129-88 sul Basket Brescia (28 punti di Magnifico e 22 di Ballard da una parte, 35 di Johnson e 30 di Sitton dall’altra). Alla stagione 1982-1983, invece, risale il successo più ampio ottenuto (74-86) da Brescia (all’epoca targata Cidneo) sul campo di Pesaro.

Lo scorso 11 settembre Vuelle e Leonessa si sono sfidate nella finale del ‘Memorial Bertolazzi’, giocato al PalaCiti di Parma. In quella circostanza la vittoria finale fu appannaggio di Brescia, che si aggiudicò il torneo superando i marchigiani con il punteggio di 72-67. Questo il tabellino della partita:

GERMANI BASKET BRESCIA-CONSULTINVEST PESARO 72-67 (20-24, 39-33, 53-50)
Germani Basket Brescia: Passera 2, Berggren 15, Cittadini 2, Bruttini 8, L. Vitali 6, Moore 19, Bolis ne, Mazic, Dalovic ne, Moss 17, Bushati 3. All: Diana
Consultinvest Pesaro: Cassese 3, Gazzotti, Thornton 28, Jasaitis 5, Ceron 13, Jones 4, Serpilli, Bocconcelli 2, Nnoko 12, Zavackas ne. All: Bucchi

GLI ARBITRI – Consultinvest Pesaro-Germani Basket Brescia sarà arbitrata da Roberto Begnis di Crema, Emanuele Aronne di Viterbo e Mauro Belfiore di Napoli.

INFO E MEDIA – Consultinvest Pesaro-Germani Basket Brescia si gioca domenica 2 ottobre alle 18.15 all’Adriatic Arena di Pesaro (Via Y. A. Gagarin). La diretta integrale della partita andrà in onda su Teletutto (ch. 12 del digitale terrestre) e Teletutto 2 (ch. 87). La radiocronaca integrale della partita andrà in onda sulle frequenze di Radio Bresciasette (94.800 e 95.100 FM nella zona di Brescia) e in streaming sul sito www.radiobresciasette.it