Basket Brescia, al Mediolanum Forum presentata la nuova serie A

0

Si è svolta nella cornice del Mediolanum Forum di Assago la cerimonia di presentazione del 95/mo campionato di Serie A di basket, alla presenza di Egidio Bianchi, presidente della Legabasket, del direttore generale Federico Zurleni e di Gianni Petrucci, presidente della Federazione Italiana Pallacanestro. A sei giorni dalla prima palla a due del campionato, l’evento del Forum, presentato dal giornalista bresciano Fabio Tavelli, è stato utile per presentare il nuovo logo della Legabasket, per consegnare i riconoscimenti relativi alla stagione 2015-2016 e per lanciare la volata a un torneo che dirigenti, giocatori, addetti ai lavori e tifosi sono chiamati a vivere intensamente e con grande passione.

A rappresentare la Germani Basket Brescia erano presenti il Presidente Graziella Bragaglio, il General Manager Sandro Santoro, il Direttore dell’Area Marketing Nicola Tolomei, l’allenatore Andrea Diana e il capitano Alessandro Cittadini, che assieme ai giocatori rappresentanti delle altre squadre ha tolto i veli al nuovo logo della Legabasket.

Entrare in un palcoscenico così importante come la Serie A un’emozione incredibile, soprattutto per noi che siamo gli ultimi arrivati – il pensiero di Graziella Bragaglio, presidente del Basket Brescia Leonessa -. Per la città di Brescia ritrovare la Serie A dopo 28 anni è importante e speriamo che questa presentazione, che si è svolta in una cornice così importante come il Forum, porti qualcosa di positivo anche alla nostra città, che ha bisogno di una casa che in questo momento ci manca”.

Essere qui è fonte di grande emozione, tutti noi ci siamo trasportati in questa nuova esperienza con grande entusiasmo – le parole di Sandro Santoro, general manager del club biancoblu -. Questo appuntamento è l’inizio di una serie di emozioni che si succederanno in tutto l’arco del campionato. Qui al Forum era presente tanta gente, tanti vecchi amici, e credo che il fatto che si noti la presenza di Brescia sia motivo di grande orgoglio che si trasferisce all’intera società, ma anche a tutta la città e a tutti i tifosi”.

“Per Brescia questo evento rappresenta il primo passo per entrare nel gotha della pallacanestro italiana – spiega Nicola Tolomei, Direttore dell’Area Marketing della Leonessa -. In questo ambiente non ci sono classifiche e noi dobbiamo dimostrare con la nostra organizzazione di saper competere con gli uffici delle altre squadre. In attesa che il campo dica se anche sportivamente riusciremo a tenere testa alle altre compagini, in termini organizzativi possiamo anche essere i primi del campionato: qui non ci sono punti in palio, ma ci sono efficienza, puntualità e serietà, tutte caratteristiche che tutti insieme vogliamo portare a Brescia, dimostrando che siamo un club attrezzato per competere a livello professionale in questo ambiente”.

“Essere qui è un’emozione, chi vive di questo sport ambisce sempre a essere ai massimi livelli – le affermazioni di coach Andrea Diana -. La presenza di Brescia fa capire l’importanza del lavoro che abbiamo fatto negli ultimi anni. Personalmente sta per cominciare la mia sesta stagione alla Leonessa e iniziarla in Serie A è fonte di grandi stimoli e di grande voglia di fare bene e dimostrare di poter stare a questo livello”.

“È bello stare qui, dove c’è il basket che conta – le parole di Alessandro Cittadini, capitano della Germani -. Essere qui per me è un onore: era ora che Brescia tornasse a competere ai massimi livelli, siamo contenti e speriamo di poterci restare per più tempo possibile”.

La Germani Basket Brescia farà il proprio esordio nel campionato di basket 2016-2017 domenica prossima, 2 ottobre, giocando alle ore 18.15 sul campo della Consultinvest Pesaro.