Calcinato, beccati a spacciare sul Garda e nella bassa. La droga era in dispensa. Due arrestati

0

I carabinieri del Nucleo Operativo della compagnia di Desenzano, con quelli di Calcinato, hanno arrestato due spacciatori che agivano tra il parco di via Gramsci del paese e gli esercizi pubblici vicini. Un 44enne e un 27enne, entrambi albanesi e della zona, già noti alle forze dell’ordine, sono stati individuati e beccati in flagrante. Per mimetizzarsi tra le persone che nel parco passeggiano e tra gli avventori dei locali vicini, i due si spostavano in auto o a piedi, con disinvoltura, senza mai restare a lungo nello stesso posto.

Le zone di spaccio si estendevano a Desenzano, Lonato e Montichiari. Preparata poca per volta, la cocaina per la vendita veniva reintegrata quando necessario, attingendo dal deposito trovato tra le pentole di casa. A nulla sono valsi questi accorgimenti, tanto che l’osservazione dei due e le informazioni acquisite hanno permesso ai carabinieri di agire.

Sono state trovate e sequestrate una trentina di dosi, 700 euro in contanti e un bilancino per dividere la droga. Vari acquirenti, identificati durante le operazioni, sono stati segnalati al Nucleo Operativo Recupero Tossicodipendenti della prefettura per l’avvio del programma. A uno di questi è stata ritirata la patente durante il controllo. Per ora i due parenti restano in carcere, ma uno di loro sarà espulso perché clandestino.