Bresciacup 2016, grande premiazione finale alle Porte Franche di Erbusco

0

A pochi giorni dall’epilogo agonistico che domenica 18 settembre si correrà al 25º Tr. Città di Nave, il Circuito Bresciacup 2016 annuncia la data della tradizionale cerimonia di chiusura con la quale si andranno a celebrare tutti i protagonisti di stagione che hanno lottato per i titoli di categoria ed onorato con la loro presenza ogni prova del circuito bresciano della mountain bike.

Si terrà nella serata di venerdì 23 settembre a partire dalle ore 20:00 la grande serata dedicata alla premiazione finale con cui il comitato organizzatore renderà omaggio ad oltre 120 atleti e non solo. Come nelle ultime tre edizioni sarà ancora il centro commerciale Le Porte Franche di Erbusco, in qualità di main sponsor del circuito, ad ospitare il grande evento incorniciato dal caloroso pubblico che ogni anno assiste con curiosità e piacere alla colorata e caratteristica carrellata di atleti e campioni della due ruote. Una grande festa, una piacevole passerella dʼonore alla quale tutti sono invitati e per la quale tanto si è sudato e faticato nel corso della stagione, da aprile a settembre, dopo otto prove entusiasmanti ed avvincenti.

Nel corso della premiazione verranno vestite per lʼultima volta le 20 maglie leader a cui fanno capo i 20 vincitori delle varie categorie previste dal Circuito Bresciacup 2016 ed a cui seguiranno oltre 120 atleti che con i loro piazzamenti e risultati hanno meritato un riconoscimento speciale per la loro tenacia ed il loro valore atletico. Saranno poi premiate le prime 3 società classificate nella speciale classifica della Team Cup Junior e le prime 5 società nella Team Cup così da rendere onore anche ai gruppi sportivi più attivi e presenti nel corso della stagione.

Ma nel corso della serata altri importanti premi e riconoscimenti verranno consegnati anche per mano di ospiti speciali ed inattesi. A partire dal riconoscimento che spetta ad ognuno degli All- finisher e lʼormai tradizionale Trofeo Grimm – Cantieri di Solidarietà che come ogni anno verrà assegnato, mediante unʼapposita graduatoria, allʼultimo atleta classificato.