7° Enduro Regioni, a Vestone vince il Veneto. Terza la favorita Toscana

0

(Pia Grazioli) Dopo un lungo testa a testa con i padroni di casa, durato fino all’ultima prova speciale, giovedì scorso il Veneto ha ottenuto a Vestone, in provincia di Brescia, una storica vittoria alla settima edizione dell’Enduro delle Regioni. Solo terza la Toscana detentrice del titolo. Fra i Cadetti, l’Umbria, nonostante i 30 punti conquistati nella Classe 50 cc, cede lo scettro alla Lombardia, forte dei risultati ottenuti nella 7P. Tra i club, le squadre del Giallo 23 occupano le prime due posizioni, mentre il terzo gradino del podio va ai toscani dello Stabbiano Timme, trionfatori dell’ultima edizione a Castiglion Fiorentino.

Nella classifica dei Team, al primo posto c’è l’Umbria seguita dalla Lombardia e dal Bardahl S.M.R. Questi sono i verdetti della manifestazione che si è svolta su un percorso poco selettivo, compensato da tre prove speciali di elevato contenuto tecnico. La prima, ricavata su un tracciato di allenamento modificato, con i suoi notevoli saliscendi, è risultata la più lunga e impegnativa ed è stata percorsa una volta al sabato e tre domenica.

Tracciata nella futura pista da cross di Lodrino, la seconda Ps iniziava con un breve tratto extreme per proseguire con salti e appoggi che hanno esaltato le doti tecniche dei piloti svolgendola tre volte domenica. La terza prova speciale si è sviluppata su tratti in contropendenza tra prati e sottobosco e ripetuta tre volte il secondo giorno. Al termine della due giorni il tempo totale di percorrenza delle Ps ha superato i 30 minuti.