San Pellegrino Terme (Bg), matematica e mondo. Dal 5 al 7 torna “Summer School”

0

Dal 5 al 7 settembre, 108 giovani aspiranti “scienziati” delle classi quarte e quinte delle scuole superiori lombarde accompagnati da 31 docenti si ritroveranno a San Pellegrino Terme, in provincia di Bergamo, per il tradizionale “Summer School” quest’anno chiamato “La matematica incontra il mondo”. Gli istituti da tempo si dicono entusiasti verso questo appuntamento con le scienze matematiche integrate, proposte in un paradigma di apprendimento sulla base di applicazioni del mondo reale.

“Questo successo – dice Patrizia Graziani dirigente dell’ufficio scolastico territoriale di Bergamo – ci conferma il gradimento dell’iniziativa che si prefigge, tra gli scopi principali, di mostrare come possa essere efficace e coinvolgente lo spostare il focus della nostra azione sulle occasioni di apprendimento offerte dalla didattica per problemi rispetto a un’impostazione metodologica più ripetitiva. Questa esperienza per studenti e docenti ci aiuta, infatti, a comprendere che la metodologia didattica in discipline fondanti quali le scienze matematiche e le Stem in genere (Scienze, Tecnologia, Matematica) può arricchirsi e migliorare la propria efficacia aprendo nuovi spazi di lavoro didattico alle situazioni problematiche reali, che per essere risolte implicano la concatenazione virtuosa di concetti, tecniche e significati”.

Inserita nelle attività del piano nazionale delle lauree scientifiche, la “Summer School” bergamasca costituisce per le scuole lombarde un’esperienza orientativa in vista della futura scelta post-diploma ed è organizzata nell’ambito delle attività promosse dall’ufficio scolastico di Bergamo. Collaborano anche il Centro MatNet-CQIA dell’università degli Studi orobica, la Confindustria locale, il Comitato per gli Istituti Tecnici Industriali “Paleocapa e Natta” di Bergamo, gli istituti superiori “Turoldo” di Zogno e Ipssar di San Pellegrino Terme, Mathesis di Bergamo e il Comune di San Pellegrino. Saranno tre giorni con al mattino le conferenze di docenti di alto rilievo provenienti da vari ambiti universitari e scientifici su temi specifici al Casinò municipale di San Pellegrino.

Nel pomeriggio dalle 14,30 all’istituto Alberghiero del paese si terranno i laboratori per insegnanti (aperti anche ai docenti interessati delle scuole bergamasche) e altre attività interattive per gli studenti (6 e 7 settembre). Il 5 settembre dalle 15 i ragazzi e gli insegnanti potranno assistere alla conferenza-spettacolo “Fate il nostro gioco” al teatro dell’Oratorio San Giovanni Bosco. Sono previste anche due iniziative serali. Il 5 dalle 18 alle Terme e il 6 settembre dalle 20,30 una caccia al tesoro sul tema della matematica. Sulle ventinove scuole partecipanti, tredici sono di Bergamo e della provincia. Si tratta della Natta, Paleocapa, Quarenghi e Sarpi per la città orobica e l’alberghiero di San Pellegrino Terme, Betty Ambiveri di Presezzo, Einaudi di Dalmine, Fantoni di Clusone, Federici di Trescore Balneario, Maironi da Ponte di Presezzo, Majorana di Seriate, Marconi di Dalmine e Turoldo di Zogno per la provincia circostante.

Altre sono il Leonardo Da Vinci di Milano, Curie di Cernusco sul Naviglio, Leonardo da Vinci-Giovanni Pascoli di Gallarate, Balilla Pinchetti di Tirano, Bassi di Lodi, Gandini di Lodi, Manzoni di Suzzara, Alberti di Bormio, Capirola di Ghedi, Cerebotani di Lonato, Einaudi di Chiari, Casiraghi di Cinisello Balsamo, Crespi di Busto Arsizio, Mantegna di Mantova, Volta di Lodi e Rota di Calolziocorte.

PROGRAMMA “SUMMER SCHOOL”