Salò, Festival violinistico, in piazza Duomo chiudono le note di “Altre Corde”

0

Mercoledì 10 agosto

ore 21.30 – Salò, Piazza Duomo

Altre Corde

Luca Lucini, chitarra
Mario Stefano Pietrodarchi, bandoneon

con la Gasparo Chamber Orchestra
diretta da Gianluca Marcianò 

Musiche di Morricone, Piazzolla, Vivaldi e Joaquin Rodrigo

La chitarra classica di Luca Lucini, musicista gardesano di livello internazionale, e il bandoneon di Mario Stefano Pietrodarchi, uno dei migliori suonatori italiani di questo particolare tipo di fisarmonica. A loro è affidata la chiusura della 58^ edizione delFestival violinistico internazionale “Gasparo da Salò” – conosciuto anche come Estate Musicale del Garda -, che domani, 10 agosto, vivrà il suo atto finale in piazza Duomo a Salò dopo venti giorni di grande musica.

Indicativo il titolo scelto per la serata conclusiva, Altre corde, a sottolineare come anche uno strumento fino ad ora mai visto sul palco dell’Estate Musicale del Garda – appunto la chitarra classica – sia a tutti gli effetti da considerare uno strumento cordofono proprio come il violino, padrone di casa della kermesse. Una scommessa affascinante voluta dal direttore artistico Roberto Codazzi nel tentativo di ampliare gli orizzonti sonori della rassegna, come già accaduto nelle scorse settimane con il concerto del trombettista jazzEnrico Rava e con l’eclettico spettacolo della Banda Osiris. 

Lucini e Pietrodarchi, accompagnati per l’occasione dalla Gasparo Chamber Orchestradiretta da Gianluca Marcianò, proporranno musiche di grande richiamo popolare e di facile ascolto, per regalare al pubblico un concerto tutto da godere proprio nella magica notte di San Lorenzo. Attesi in scaletta brani di Ennio Morricone, Antonio Vivaldi eAstor Piazzolla, ma anche il meraviglioso Concerto de Aranjuez di Joaquin Rodrigo, un pezzo “cult” del repertorio chitarristico mondiale.