Temù, famiglia si perde in montagna. Recuperata dal soccorso alpino. Tutti illesi

0

Ieri sera, domenica, una famiglia di escursionisti milanesi ha avuto bisogno dei soccorsi in alta Valcamonica. La comitiva era partita da Ponte di Legno e l’itinerario prevedeva di raggiungere la Bocchetta dei Buoi, in Val D’Avio, sopra Temù. Mentre stavano rientrando lungo il sentiero 48, nei pressi del bivacco Spera, hanno però perso l’orientamento. Così hanno chiesto aiuto alla centrale operativa del 118 che ha allertato la V Delegazione Bresciana del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico lombardo.

Sono partite le squadre territoriali, composte da sei tecnici della stazione di Temù, cui si è aggiunto un altro della vicina stazione di Ponte di Legno. In poco tempo i soccorritori hanno localizzato e raggiunto il gruppo. Tutte le persone, illese, sono state riaccompagnate a valle. Una donna, invece, è stata portata per precauzione al pronto soccorso dell’ospedale di Edolo per essere sottoposta agli accertamenti medici per sfinimento. Immagine di archivio