Aprica, anziana in montagna si smarrisce e cade in una rete. Salvata dai soccorsi

0

Ieri sera i tecnici della VII Delegazione Valtellina e Valchiavenna del corpo nazionale di soccorso alpino e speleologico sono stati impegnati in un intervento di soccorso ad Aprica, in provincia di Sondrio. Una donna di 78 anni, residente a Milano, ma originaria dell’alta Valcamonica, era uscita per i monti con alcuni parenti e per fare una passeggiata nella zona di Pian di Gembro.

A un certo punto ha perso il contatto e si è ritrovata fuori dal sentiero, in un’area piena di boschi e difficile da raggiungere anche a causa della pioggia. Ha perso l’orientamento ed è scivolata in una zona di rocce e salti, finendo incastrata in una rete paramassi. Gli escursionisti in cordata hanno allertato il 112 per chiedere aiuto, facendo intervenire il soccorso alpino, i carabinieri e i vigili del fuoco.

I tecnici hanno raggiunto la donna, poi recuperata e calata per centinaio di metri, prima di essere stabilizzata e portata all’ambulanza con la barella. L’anziana, che ha riportato diversi traumi, ma sempre rimasta cosciente, è stata trasportata in ospedale. Immagine di archivio