Bresciacup, classifiche post-Sellero Super XC. Domenica ottava prova a Roé Volciano

0

Imprevedibilità ed incertezza la fanno ancora da padrone all’interno delle classifiche generali del Circuito Bresciacup 2016 aggiornate dopo la quinta delle otto prove previste. L’appuntamento di Sellero, con il suo tracciato da vero cross country “old style” ha già regalato qualche scossone alle graduatorie generando cambi di vertice, consolidando posizioni o dando vita ad entusiasmante testa a testa che già domenica prossima con l’appuntamento dell’8º GP degli Ulivi di Roè Volciano, potrebbero sfociare in epiloghi inaspettati.

thumbnail_LEADERS_GARA2_SELLERO

I leaders più stabili e saldi, lassù nell’olimpo della propria categoria, sono proprio i giovani talenti delle categorie di esordienti ed allievi che dopo Sellero non hanno cambiato detentore di maglia per alcuna delle otto suddivisioni. Tra gli ES1 Michael Pecis (Scuola S.Paolo d’Argon) consolida il primato ai danni di Patrik Da Prada (Melvì) mentre tra gli ES2 Mattia Beretta (KTM Protek) resiste ancora al ritorno di un agguerrito Luca Gavardi (Sorisolese). Lotta sul filo dei punti anche in campo femminile con Sara Cortinovis (Sorisolese) che non cede la leadership attaccata da Sara Vicentini (Team Bussola) tra le DES1 mentre tra le DE2 Letizia Marzani (Lugagnano) tiene sotto controllo Martina Gaggini (Alpin Bike).

thumbnail_LEADERS_GARA3_AL_SELLERO

Marco Zoldan (Gallina Colosio) non si ferma tra gli AL1 mentre tra gli AL2 Nicola Manenti (Team Bike Rocks) deve guardarsi le spalle dal ritorno veemente di Riccardo Caspani (Valdidentro). Resiste Letiza Motalli (Alpin Bike) in testa tra le DAL1 davanti a Martina Bassi (Merida) che segue a pochi punti così come tra le DAL2 dove Martina Stirano (RDR) non ha vita facile con Alice Franzosi (Team Manuel Bike). Cambio al vertice invece tra gli Junior dove Luca Bianchi (Team Manuel Bike) cede il primato al compagno di squadra Alessandro Astrelli mentre tra le donne Katia Moro (Pila Bike) scavalca in un colpo solo quattro posizioni indossando la maglia ai danni di Chiara Rocchi (Melavì).

In campo amatoriale Valentina Garattini (Niardo) torna leader tra le MW1 inseguita come un’ombra da Eloise Tresoldi (Triangolo Lariano) mentre tra le MW2 Roberta Seneci (Rosola) amministra con sicurezza la sua prima posizione su Raffaella De Lorenzi (MDL) in lotta con Daniela Poetini (Sellero) per la seconda posizione. Non cambia il capo classifica tra gli ELMT1 dove primeggia Cristian Vaira (Sellero) mentre tra gli ELMT2 Giuseppe Gritti (Pavan) raggiunge il compagno di squadra Stefano Moretti che perde però la maglia a fronte dell’ultimo punteggio utile a favore di Gritti. I risultati di Sellero non cambiano nulla tra gli M1 dove primeggia sempre Francesco Mensi (Niardo), così come tra gli M2 con Enzo Gnani (Gnani Bike), come tra gli M3 con Alessio Bongioni (Giangi’s Bike), come tra gli M5 con Marco Gilberti (Rosola) e tra gli M6+ con Natale Bettineschi (Boario). Salta invece la testa tra gli M4 dove Carlo Manfredi Zaglio (Rosola), assente a Sellero, cede il passo a Sergio Nicolini (AB Bike).

thumbnail_LEADERS_GARA3_ES_SELLERO

E come accade nelle generali di categoria, anche nelle speciali riservate ai team, la lotta risulta essere accesa ed entusiasmante. Ora il Niardo For Bike deve fare i conti con il ritorno deciso del Sellero Novelle ormai a ridosso dei leader mentre per la terza posizione sarà lotta a tre con Team Manuel Bike, Pavan Free Bike e Triangolo Lariano a darsi battaglia. Nella Team Cup Junior la Scuola MTB San Paolo D’Argon consolida il primato ma alle sue spalle saranno il Team Manuel Bike ed il Melavì Focus Bike a contendersi i restanti gradini del podio o magari a provare un eroico riaggancio alla testa!

CLASSIFICHE DOPO 5° PROVA