Sarezzo, sacro e profano. Cinque giorni a Noboli per la festa di San Bernardino

0

Come tradizione, da venerdì 22 a martedì 26 luglio si svolgerà a Sarezzo, in Valtrompia, la festa di San Bernardino a Noboli. La rassegna prevede momenti religiosi da venerdì 22 alle 20,30 con la processione insieme alla statua del santo e con inizio dalle gallerie. Sabato alle 18,30 una messa all’aperto presieduta da don Luca Sabatti e domenica alle 10,30 un’altra cerimonia nella chiesa di San Bernardino. Lunedì alle 20 si terrà la messa all’aperto per gli infanti e il bacio della reliquia. Per quanto riguarda gli aspetti culturali, il comitato culturale di Noboli propone la “34° mostra d’arte contemporanea”.

Esporranno Gian Maria Ciferri (L’eleganza del segno), William Fantini (Flowers), Sara Mantovani (ceramiche), Ugo Romano (I racconti dell’infanzia) e Laura Zani (Sognando nuove fiabe). La mostra sarà allestita al centro San Bernardino venerdì 22 dalle 20 alle 24, sabato 23 e domenica 24 dalle 18 alle 24, lunedì 25 e martedì 26 dalle 20 alle 24. Per gli aspetti folkloristici della festa, infine, è previsto un ricco calendario. Venerdì 22 alle 21,15 lo spettacolo per bambini con il ventriloquo Dante Cigarini.

Sabato 23 alle 14 il torneo di pallamano (Scaès) che verrà riproposto anche domenica 24 alle 14 con “Le nuove leve”. Martedì 26 alle 21 Poncio Belleri con il gruppo “Pickguard”. Sabato sera 23 luglio sarà allietato dall’orchestra “Andrea Rodelli”, domenica 24 da “Anna & Andrea music” e lunedì 25 da “Lidia con l’orchestra Nicoletta & Franco”. Durante tutta la durata della festa sarà allestito lo stand gastronomico per la degustazione del pesciolino fresco, formaggio fuso, casoncelli di Barbariga e servizio di ristoro.