Bagnolo Mella, ruba collana alle spalle di una signora. 38enne inseguito e arrestato

0

Lo scorso sabato pomeriggio i carabinieri di Bagnolo Mella, impegnati nell’attività di prevenzione, hanno arrestato C.H., 38enne marocchino, in Italia senza fissa dimora, con precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti. E’ stato beccato mentre rapinava una casalinga residente a Capriano del Colle, T. G. di 50 anni. Quest’ultima, mentre percorreva a piedi via Crocefissa di Rosa a Poncarale, nella bassa bresciana, è stata avvicinata da un giovane descritto come maghrebino dall’apparente età di 30 anni, che con un gesto fulmineo e violento le ha strappato la catenina d’oro che portava al collo, scappando a piedi per le vie circostanti.

I militari, dopo aver ricevuto la descrizione dettagliata e grazie alla visione di alcuni filmati di un impianto di viodeosorveglianza installato nel quartiere, sono riusciti a identificare il malvivente. E’ stato trovato vicino alla sua casa tra via Bagnolo Mella e via Foppa, ma alla vista dei militari è fuggito a piedi attraverso il parco Parcobaleno. Poi è stato raggiunto e bloccato dopo un breve inseguimento.

L’uomo è stato riconosciuto dalla vittima, mentre la perquisizione eseguita dai carabinieri in casa ha permesso di scoprire, nella cappa di un camino, la collana appena rubata e subito restituita alla signora. La donna ha dovuto fare ricorso alle cure all’ospedale di Manerbio da dove è stata dimessa con una prognosi di una settimana per una contusione alla spalla. L’arresto è stato convalidato stamattina dal tribunale di Brescia che ha disposto la custodia cautelare in carcere.