Brescia, edilizia, nasce “Today Energy”. Esperienze in rete al servizio del pubblico e privato

0

Una nuova realtà si è recentemente affacciata nel panorama edile bresciano. Si tratta di “Today Energy”, nata con la mission principale di riqualificare scuole, palestre, illuminazione e uffici pubblici, a costo zero per le amministrazioni, contribuendo a rendere delle Smart City i comuni oggetto del suo intervento. La società, che ha la veste giuridica della cooperativa a responsabilità limitata, è nata sulle basi create della rete d’imprese “Sistema Abitare” nata nel 2013 dalla volontà di sedici imprese edili di Brescia e provincia per progettare e costruire, e in particolare ristrutturare, case a consumo energetico quasi zero a costi contenuti.

Il progetto partì nel 2011 come programma di partenariato strategico tra sistema dell’Istruzione Superiore (Università degli studi di Brescia, Politecnico di Milano e Scuola Edile Bresciana), Sistema imprenditoriale e forze sindacali con “L’abitazione sostenibile a Km zero”. La proposta, rivolta alle piccole e medie imprese del settore edile e a quelle della produzione di materiali e dell’impiantistica, si prefiggeva di rafforzare la capacità competitiva del settore costruzioni realizzando un “nuovo sistema costruttivo bresciano” a basse emissioni e a basso impatto ambientale, all’insegna dell’innovazione e con tutti i requisiti del confort che una casa del terzo millennio prevede, traghettando nella green economy e favorendo progresso e sviluppo non solo economico.

“Abbiamo fatto tesoro dell’esperienza di ‘Sistema abitare’ e in particolare dell’iniziativa ‘R3’ – spiega l’ingegnere Angelo Massimo Deldossi, presidente di Today Energy – orientando i nostri interventi soprattutto verso gli enti pubblici, con l’obiettivo principale della riqualificazione energetica degli edifici”. I vertici di Today Energy pongono l’attenzione su un aspetto di particolare rilevanza: la capacità di fare rete partendo da esperienze diverse, ma rese sinergiche dalla condivisione di un percorso formativo, intrapreso da imprenditori e lavoratori, favorito dalla comune partecipazione alla Scuola Edile Bresciana.

Rendere energeticamente efficienti la scuola, la palestra, gli uffici di un Comune o di un ente consente una netta diminuzione dei consumi e di conseguenza un notevole risparmio economico. L’attività di riqualificazione proposta da Today Energy si realizza attraverso l’efficientamento del sistema di riscaldamento e con una serie di interventi sull’involucro e sul sistema di illuminazione dell’edificio, capaci di migliorarne le prestazioni energetiche. La società, grazie anche alla sua struttura consortile e quindi all’unione di più competenze, è in grado di redigere progetti complessi di riqualificazione energetica. Lo studio di fattibilità (audit energetico) è accurato e prevede un piano di interventi e un’analisi finanziaria con un’indicazione dei tempi di rientro. Altro aspetto di particolare interesse riguarda l’illuminazione pubblica con lampioni intelligenti.

“Pensate che i pali della luce servano solo per illuminare le strade del vostro paese e della vostra città? – affermano i tecnici di Today Energy – ora non più. Grazie alle nuove tecnologie, i lampioni possono diventare una vera e propria centralina per offrire ai cittadini del Comune servizi innovativi come video sorveglianza, wi-fi, ricarica di veicoli elettrici e altri utili optional”. Grazie alla collaborazione con uno strutturato gruppo industriale del settore, Today Energy è protagonista di un poderoso progetto di intervento che sarà da realizzare nel prossimo anno sul territorio bresciano. Non solo pubblico.

La società consortile bresciana opera anche nel settore privato. Gli interventi di riqualificazione della casa sono pensati per ridurre i consumi e allo stesso tempo per migliorare il comfort all’interno dell’abitazione. Today Energy progetta, dopo un sopralluogo e l’analisi delle bollette, una serie di interventi indispensabili per raggiungere risparmio e minori emissioni. Nella redazione dell’audit energetico, questo il nome del progetto consegnato ai clienti, appaiono le segnalazioni per eliminare i ponti termici, punti in cui si verifica una maggiore dispersione di calore e le indicazioni di quali dispositivi installare per ottenere risparmio energetico sui consumi di riscaldamento, climatizzazione e produzione di acqua calda sanitaria.