Desenzano, Palio delle bisse, Carmagnola fa poker. Sabato a Peschiera con le donne

0

Grande successo di pubblico e agonistico a Desenzano del Garda nella quinta regata del Palio delle bisse “Bandiera del Lago 2016” organizzata dalla neonata Remiera Desenzano Asd presieduta dal rematore Antonio Boselli con i collaboratori, in gran parte anche atleti della Sant’Angela Merici, Massimo Bertazzi, Denis Gardin neo acquisto e la mascotte Radouame El Margad, per tutti Radi. A Desenzano la regata del gruppo C ha aperto la contesa della quinta tappa del Palio. In questa batteria il derby del lago d’Iseo è stato vinto da Paratico che ha superato Sebina di Clusane seconda.

In terza posizione, Foscarina di Gardone Riviera, quarta Sant’Angela Merici la bissa di casa. Quinta piazza per l’equipaggio giovanile della Gioia di Gargnano. Nel gruppo B, vittoria di Ariolita di Peschiera che ha prevalso nel duello con Gardonese, con l’esordio di Giuliano Don in sostituzione di Beppe Dolcini. Al terzo posto Aries di Garda che ha staccato, nell’ordine, Villanella di Gargnano, Ariel di Gardone Riviera e Preonda di Bardolino. Grande spettacolo nel gruppo A, tra gli equipaggi che si contendono la “Bandiera del Lago”.

In quattro secondi si sono piazzati i primi quattro equipaggi. Carmagnola di Clusane d’Iseo ha vinto anche a Desenzano, conquistando la quarta vittoria stagionale. Garda, campione uscente, ha sofferto e chiuso al terzo posto superata allo sprint da Grifone di Sirmione in grande spolvero. Quarta posizione per Berengario di Torri del Benaco. Peschiera ha mantenuto il diritto di battersi nel gruppo d’elite classificandosi quinta. Clusanina, sesta, invece dovrà retrocedere nel gruppo B, sabato prossimo nella gara di Peschiera. In quella occasione torneranno in gara anche gli equipaggi femminili. Immagine di archivio

CLASSIFICA TEMPI DI GARA DESENZANO

CLASSIFICA PALIO DELLE BISSE