Tremosine, passione per armi e ordigni da guerra. Arrestato anziano

0

Ieri mattina nella località di Frazione Voltino, a Tremosine sul Garda, gli artificieri del 10° Reggimento Guastatori di Cremona con i carabinieri di Limone a fare da supporto, hanno rimosso e fatto brillare un proiettile d’artiglieria, una bomba a mano, diversi detonatori e polvere da sparo trovati nella casa di un anziano del posto. La scoperta dell’arsenale era stata compiuta dai militari di Limone sabato scorso quando erano impegnati nei controlli verso i possessori di armi.

Nel momento in cui hanno raggiunto la casa dell’uomo, hanno confrontato le armi in possesso e quelle denunciate, trovando una carabina ad aria compressa non segnalata. Ma l’attenzione dei carabinieri si è poi rivolta a un ordigno bellico, un proiettile d’artiglieria da 50×35 centimetri, una bomba a mano e ordigni senza spoletta, ma pericolosi. C’erano anche 25 detonatori per miccia e polvere da sparo.

L’uomo, appassionato di cimeli da guerra, è stato arrestato per detenzione illegale di armi e ordigni da guerra, ma è stato liberato dal magistrato perché non sarebbe stato necessario. L’area dove c’erano gli ordigni è stata messa in sicurezza e il padrone ha lasciato la casa fino alla completa bonifica. Un intervento che ha evitato il rischio di una disgrazia. Immagine di archivio