Quinzano, ubriaco picchia la moglie: i genitori non versano la dote. Indiano in manette

0

I carabinieri di Dello hanno arrestato un indiano 40enne, B. S. le iniziali, residente a Quinzano, nella bassa bresciana, per maltrattamenti e lesioni nei confronti della moglie connazionale P. P. I militari sono intervenuti nella casa della famiglia su segnalazione di un vicino di casa che aveva sentito la coppia litigare. La donna, infatti, presentava evidenti segni sul volto per le violenze ricevute, ma in un primo momento cercava di rifiutare le cure mediche e non voleva raccontare cosa le era successo.

L’insistenza dei carabinieri ha consentito di superare le resistenze della donna, convinta a svelare di essere vittima da tempo di frequenti pestaggi da parte del marito fin da quando abitavano in India. La “colpa” sarebbe dovuta al fatto che i genitori della donna, non avrebbero mai versato alcuna dote o aiuto economico alla famiglia.

Quelle violenze, inoltre, sarebbero avvenute solo quando il marito tornava a casa ubriaco. Anche la sera dell’arresto l’aveva picchiata con un bastone di legno e tanto è bastato per farlo portare nel carcere di Brescia dove il giudice del tribunale ha convalidato il fermo.