Salò, verso il 58° festival “Gasparo da Salò” per l’estate musicale sul Garda

0

Ha solo un’edizione in meno rispetto al Festival dei Due Mondi di Spoleto ed è dunque tra i festival estivi più longevi e blasonati. Si svolge anche quest’anno tra luglio e agosto l’Estate Musicale del Garda “Gasparo da Salò”, il festival violinistico internazionale giunto alla 58esima edizione e che la cittadina bagnata dal Garda dedica al suo figlio più illustre: quel Gasparo Bortolotti, detto appunto “da Salò”, considerato l’inventore del violino moderno. L’organizzazione vede impegnate l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giampiero Cipani e la Pro loco presieduta da Nicola Tranquilli.

I biglietti sono già in prevendita. Si possono prenotare telefonicamente tramite la Pro loco (il numero è 389 5913812, attivo nei giorni feriali dalle 8 alle 20), oppure acquistare direttamente sia a Salò (presso il Green Corner in piazza Zanelli e presso la libreria Giunti a Brescia) sia a Brescia (presso la pelletteria Diana in piazza Duomo 15 e in via X Giornate 27). Naturalmente ci sarà la possibilità di comprare i ticket la sera stessa dei concerti presso la biglietteria che verrà allestita in via Duomo a Salò.

Quattro i concerti in programma, tutti ambientati nella tradizione cornice di piazza Duomo a Salò con inizio alle 21.30 (in caso di maltempo si terranno presso l’auditorium P. Ceccato in via Bezzecca). Il direttore artistico Roberto Codazzi ha disegnato un cartellone che non guarda esclusivamente alla classica. “Già da qualche anno – spiega Codazzi -, pur senza tradire la tradizione, abbiamo intrapreso un percorso di rinnovamento, nel tentativo di intercettare anche il pubblico dei più giovani ma anche per rendere più stimolante una manifestazione che per lunghi anni si è basata troppo sui soliti nomi. Per questo il nostro festival continua a essere un punto di riferimento per i più grandi violinisti internazionali, ma cerchiamo anche di invitare nomi inediti negli annali della rassegna, com’è il caso quest’anno di Stefan Milenkovich, sabato 23 luglio al debutto sul palcoscenico di Piazza Duomo, che si cimenterà con quella parete di sesto grado che sono i primi due Concerti per violino e orchestra di Paganini”.

Il 30 luglio sarà poi la volta di Enrico Rava, che quest’anno festeggia i 50 anni di straordinaria carriera. “La presenza di questo fantastico musicista – prosegue Codazzi -, considerato il jazzista italiano più stimato al mondo, rientra nel percorso di rinnovamento del festival. Rava ha accettato di rimettersi in gioco per il festival di Salò presentando in prima assoluta un programma che lo vede solista assieme al suo quartetto jazz e all’orchestra d’archi I Virtuosi Italiani”. Il 5 e il 10 agosto spazio infine ai giovani talenti, alcuni impegnati nel Doppio Concerto di Brahms e nel Triplo di Beethoven con l’orchestra dei Pomeriggi Musicali, altri (come il chitarrista salodiano Luca Lucini) in un affascinante programma, da Vivaldi a Piazzolla, con l’orchestra del festival.

PREZZI DEI BIGLIETTI
(posto unico non numerato)

SABATO 23 LUGLIO STEFAN MILENKOVICH
Intero € 20, ridotto € 15
SABATO 30 LUGLIO ENRICO RAVA
Intero € 30, ridotto € 25
VENERDÌ 5 AGOSTO ORCHESTRA “I POMERIGGI MUSICALI”
Intero € 20, ridotto € 15
MERCOLEDÌ 10 AGOSTO LUCA LUCINI
Intero € 20, ridotto € 15
ABBONAMENTO
€ 60 per tutti i concerti
Riduzioni: residenti Salò, over 65, under 21, possessori biglietto MU.SA, possessori badge A2A

Convenzione con MU.SA: un biglietto MUSA vale una riduzione per i concerti dell’Estate Musicale del Garda e viceversa

PREVENDITE

TELEFONICAMENTE —> 389 5913812, attivo nei giorni feriali dalle 8 alle 20

SALÒ —> Green Corner, in piazza Zanelli (389 5913812)
Orari: martedì, venerdì e domenica 10.30-13 e 16.30-20, sabato 10.30-13 e 16.30-22.30

SALÒ —> Libreria Giunti al punto, in via Butturini/Lungolago Zanardelli (0365 522504)
Orari: sabato 9-24, tutti gli altri giorni 9-20

BRESCIA —> Diana Pelletterie, in via X Giornate 27 e piazza Duomo15 (030 3774188)
Orari: lunedì 15.30-19.30, da martedì a sabato 9-12.30 e 15.30-19.30

NB: In fase di prevendita verranno venduti vouchers e abbonamenti che dovranno poi essere convertiti in regolari biglietti Siae alla cassa in occasione di ogni concerto

BIGLIETTERIA

Nelle serate di concerto la biglietteria verrà aperta in via Duomo dalle ore 20.

Infoline: +39 389 59 13 812