Brescia e Bergamo, due giornate di formazione aeronautica per il soccorso alpino

0

Una giornata di formazione per la certificazione aeronautica. Tutti i tecnici operativi del Soccorso alpino si trovano spesso a interagire in sinergia con l’eliambulanza e quindi ogni manovra e ogni dettaglio devono essere conosciuti alla perfezione, data la complessità della situazione. Ieri a Brescia e oggi a Bergamo i soccorritori della V Delegazione Bresciana e VI Delegazione Orobica parteciperanno al corso per ottenere o confermare questo tipo di abilità.

Gli istruttori delle scuole nazionali del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico, insieme all’équipe di volo dell’eliambulanza, spiegheranno tempistiche, modalità e azioni corrette da compiere, non solo nell’ambito di un intervento di soccorso, ma in qualsiasi altro momento in cui è richiesta la presenza dell’elicottero, come durante le fasi di imbarco e sbarco, oppure quando si utilizza il verricello per il recupero delle persone.

La certificazione aeronautica si svolge ogni anno e sono tenuti a partecipare tutti i soccorritori, in base alla loro qualifica operativa. Il calendario formativo dei tecnici del Soccorso alpino e speleologico lombardo in questo periodo è ricco di esercitazioni e di scambio, per essere pronti di fronte a qualsiasi emergenza. Il numero degli interventi, infatti, tende ad aumentare nei mesi estivi, quando è statisticamente maggiore anche il numero di coloro che frequentano la montagna, per sport, per lavoro o per il puro piacere di viverla.