Brescia, 202 anni di carabinieri. Premi ai militari e risultati alla caserma Masotti

0

Stamattina alla caserma Masotti di Brescia, sede del comando provinciale dei carabinieri, l’Arma ha festeggiato, come in tutta Italia, i 202 anni dalla fondazione. Era il 1814 quando il Re Vittorio Emanuele I costituiva uno speciale reparto, il Corpo dei Carabinieri Reali, con il compito di contribuire alla difesa dello Stato e vigilare alla conservazione della pubblica e privata sicurezza.

Da allora i carabinieri hanno iniziato a scrivere una storia che ha accompagnato la nascita e la vita della nazione. Sono passati più di due secoli, ma i tratti distintivi di queste forze dell’ordine sono rimasti gli stessi. La figura del carabiniere è sempre presente, fisicamente, per la capillare distribuzione del presidi dell’Arma sul territorio nazionale e idealmente perché è parte dell’immaginario collettivo.

Militari fra la gente, questo erano i carabinieri più di duecentodue anni fa e questo si propongono di essere ancora oggi. La cerimonia è partita con la rassegna dei reparti schierati in armi da parte del comandante Giuseppe Spina. Erano presenti la massime autorità militari, civili e religiose. Dopo l’intervento del comandante provinciale sono state consegnate le ricompense ai militari che si sono distinti nelle attività di servizio.

DISCORSO DEL COMANDANTE SPINA

MILITARI PREMIATI

MAGGIO 2015-16: UN ANNO DI ATTIVITA’