Franciacorta, dopo il maltempo si contano i danni. Riaperta galleria a Iseo

0

Stamattina, sabato, alle 10, è stata riaperta la galleria Covelo a Iseo dopo la voragine che si era aperta giovedì sera in seguito al forte maltempo abbattuto su tutto il bresciano. I tecnici della Provincia hanno lavorato per 24 ore per pulire le condotte sotterranee e realizzare uno strato provvisorio di bitume sull’asfalto e con cui coprire il buco. Il tunnel che si trova sulla sp 510 tra Iseo e Marone era stato chiuso ieri mattina alle 7 per la pericolosità dovuta proprio alla piccola voragine di un metro di larghezza.

Gli agenti della polizia stradale avevano disposto lo stop al transito sul tratto, deviando la circolazione sulla via lungo la litoranea del lago. Ma da stamattina è tornata percorribile. E’ una delle situazioni più difficili che si sono verificate tra il Sebino e la Franciacorta a causa delle “bombe d’acqua” di giovedì sera. Monticelli Brusati, Rodengo Saiano e Ome si sono trovati con strade allagate e acqua nelle rimesse e taverne dopo l’esondazione di alcuni torrenti.

I vigili del fuoco hanno dovuto fare gli straordinari per ripristinare la situazione. A Gussago, in via Fermi, è tracimato il Gandovere portando l’acqua fino alla ditta Fireco. L’azienda si è ritrovata con il cortile colmo e le macchine appena sfiorate. Si stanno contando i danni. Immagine da Il Giorno.it