Brescia, weekend al museo Santa Giulia con arte, laboratori e musica

0

Ecco gli appuntamenti del weekend promossi da Fondazione Brescia Musei:

Sabato 28 maggio, ore 15.30, presso il Museo di Santa Giulia, Microviaggi.

DSCN4143(1)“Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma di avere nuovi occhi”.Partendo dalla suggestiva frase di Voltaire si verrà coinvolti in una inconsueta  esplorazione del viridarium, l’antico giardino romano,  per osservare, “armati” di lenti d’ingrandimento, particolari microscopici dell’ambiente naturale, con sguardo attento. Al termine, con l’aiuto di matite e colori, un piccolo mondo in miniatura prenderà forma sulle pagine di un album che diventerà un vero, prezioso “taccuino da naturalista”.

A CHI SI RIVOLGE A bambini dai 5 agli 11 anni accompagnati dai famigliari
DURATA circa h 2
COSTO € 5.50 a bambino  € 7.50 ad adulto

***

DOMENICA 29 MAGGIO, ore 11.00
Museo di Santa Giulia

Secondo appuntamento del ciclo di percorsi INCONTRI E CONTAMINAZIONI incentrati su filoni tematici dalle forti potenzialità evocative per condurre i visitatori attraverso diverse interpretazioni della complessità e della ricchezza di significati delle opere custodite nel museo. Le narrazioni, in lingua italiana, sono aperte a tutti i visitatori del museo, che vengono guidati verso nuove interpretazioni di segni e simboli, in un confronto in cui il dialogo con “altri” aiuta a ripensare i nostri modelli interpretativi, in una prospettiva transculturale in cui la cultura stessa può divenire fattore di coesione sociale.

NARRAZIONE 2: I RITI DEL CIBO
I preziosi vetri e le rare ceramiche rinascimentali donati alla Pinacoteca da Camillo Brozzoni, raffinato collezionista bresciano, sono l’avvio per un viaggio nel tempo, nella cultura e nelle tradizioni di Paesi tra loro lontani per conoscere le diverse abitudini, i rituali e i significati del sedersi intorno ad una tavola imbandita. Il racconto affidato a due operatori, l’uno autoctono, l’altra di origine marocchina, fa rivivere i fasti dei banchetti rinascimentali accanto alle profumate suggestioni che contraddistinguono la cucina e il convivio nel mondo arabo.

INFORMAZIONI
Le narrazioni sono seguite da un aperitivo con piccoli assaggi multietnici.
COSTO € 10 adulti  € 7.50 dai 14 ai 18 anni
DURATA ore 1,15 circa

Prenotazione obbligatoria al CUP 0302977833-834

***

Domenica  29 maggio, alle ore 15.30  si terrà il secondo appuntamento di Antiche Risonanze in Santa Giulia, la Rassegna concertistica del Gruppo Vocale Cantores Silentii diretto da Ruggero Del Silenzio, quest’anno giunta alla V edizione e organizzata con la collaborazione di Comune di Brescia e Fondazione Brescia Musei.

Il concerto è dedicato alla musica sacra ideata da alcuni compositori della Scuola polifonica bresciana cinquecentesca con particolare attenzione all’opera di Floriano Canale nel 4° centenario della scomparsa. Nel concerto verranno eseguite anche musiche di Giovanni Contino, il capostipite, Placido Falconio, monaco benedettino, Luca Marenzio, il grande madrigalista e Cesario Gussago, il celebrato organista.

Il concerto si tiene nella suggestiva cornice della Basilica di San Salvatore e sarà introdotto da alcune note storico-artistiche a cura dei Servizi Educativi di Fondazione Brescia Musei.

L’ingresso è libero sino ad esaurimento dei posti disponibili a partire dalle ore 15.00 con accesso dall’ingresso del Museo di Santa Giulia, via Musei 81/b

Si ricorda che per accedere al concerto è necessario presentarsi alla biglietteria del Museo a ritirare il Pass d’ingresso gratuito.