Brescia, al teatro Sociale “Areazione” con due giorni di danza per “La storia infinita”

0

L’associazione culturale “Areazione” propone al teatro Sociale di Brescia, da lunedì 30 maggio a mercoledì 1 giugno, lo spettacolo di chiusura dei corsi di danza diretti da Stefania Talia per l’associazione sportiva “Olimpia” e svolti a San Zeno e Castelmella, nella bassa. “La storia infinita” si ispira al noto romanzo di Michael Ende. In scena ci saranno i 200 iscritti ai corsi di danza classica, jazz, contemporanea, funky e hip hop per reinterpretare il testo e le atmosfere del libro coreografate in maniera originale dagli insegnanti e coreografi Stefania Talia, Barbara Maestrini, Silvia Gazzera, Matteo Corbetta, Laura Avanzi, Eliana Elesbani e Francesca Serafini.

Chiudono così un anno accademico di impegni e successi che, oltre alle lezioni regolari tenute dai docenti residenti, ha compreso stage di approfondimento con maestri internazionali e la partecipazione a rassegne coreografiche italiane. Un progetto pedagogico completo e coerente che ha consentito a diversi allievi di affrontare e superare esami proposti dall’Associazione Insegnanti di Danza Accademica e Académie Européenne de Danse Jazz e audizioni per i centri di studio più prestigiosi, quali la Laban School di Londra, il Teatro Nuovo di Torino, la scuola di Ballo del Teatro alla Scala di Milano e il Balletto di Toscana.

Ma anche l’Opus Ballet, l’MTS di Milano, SPID di Milano, Professione Musical di Parma, Accademia Kataklò di Milano, la Bernstein School di Bologna e di trovare sbocchi professionali nella danza e nello spettacolo. “La storia infinita” si terrà alle 20,45 e l’ingresso è di 17 euro. I biglietti saranno in vendita alla biglietteria del teatro dalle 16 nei due giorni di rappresentazione. Per informazioni si può contattare il 347.0323756 o mandare una mail.