Gardone, Adecco lancia “Tecnicamente” per scuola e lavoro. Incontri tra studenti e aziende

0

Domani, martedì 24 maggio, la società Adecco che si occupa di risorse umane sarà a Gardone Valtrompia per la nuova edizione di “Tecnicamente”, un progetto rivolto a 48 scuole superiori e che da quest’anno ha già coinvolto per un progetto pilota anche l’Università di Salerno. “Tecnicamente”, organizzato dai consultant della Business Line Industrial di Adecco Italia, ogni anno si rivolge agli istituti formativi di estrazione tecnica per mettere in contatto studenti e aziende del territorio. Il progetto a Gardone coinvolgerà gli studenti del “Carlo Beretta” in una giornata durante la quale i ragazzi potranno presentarsi alle aziende partecipanti e tra cui ci saranno MetalWork spa, Porta Solutions Spa, Assisi Raffineria Metalli Spa, Omav Spa e Lomopress Srl.

Le aziende hanno così la possibilità di incontrare giovani di talento, strutturare un piano di sviluppo delle competenze attraverso l’inserimento di risorse di alto potenziale e svolgere attività di employer branding. Il tour proseguirà per l’intero mese di maggio negli istituti tecnici e professionali di tutto il territorio dove più di 300 aziende saranno coinvolte nella valutazione dei progetti realizzati direttamente da oltre mille studenti che potranno presentarsi alle realtà economiche della zona ed essere selezionati per attività post diploma e favorire l’inserimento nel mondo del lavoro.

Nel 2016, con l’introduzione della legge 107/2015, “TecnicaMente” si è anche evoluto verso un nuovo modello, “TecnicaMente 3.0”, che si integra con il percorso di alternanza scuola-lavoro e che prevede per gli studenti dei sei istituti un percorso scolastico e post scolastico di sviluppo delle competenze e di work experience. “Il contatto diretto tra giovani e imprese – dice Emanuela Voltini, direttore Settori e Specializzazioni di Adecco – è un elemento nel quale noi crediamo fortemente e per il quale sviluppiamo iniziative dedicate. Vuole essere un’occasione privilegiata di incontro tra giovani futuri professionisti e le aziende protagoniste del mercato locale e nazionale, un’opportunità per valorizzare i talenti e facilitare la loro entrata nel mondo del lavoro”.