Bovegno, ricordo del carabiniere Amedeo Veronese. Morto 40 anni fa in servizio

0

Oggi, lunedì, si ricorda il 40° anniversario della morte del maresciallo Amedeo Veronese, all’epoca comandante dei carabinieri di Bovegno. E’ scomparso mentre svolgeva il proprio lavoro. Una morte dovuta all’uscita di strada dell’auto che stava usando ad Aiale di Pezzaze, in Valtrompia, mentre inseguiva un’altra vettura che stava scappando dopo non essersi fermata a un posto di blocco.

Sono trascorsi quarant’anni da quel tragico episodio, ma la popolazione di Bovegno ha ancora vivo il ricordo e l’apprezzamento per quanto fatto dal sottufficiale. Il maresciallo è stato ricordato stamattina con una messa dal parroco di Bovegno don Luciano Vitton Mea nella chiesa del paese valtrumplino.

Tra i fedeli c’erano la vedova, alcuni familiari del militare, il comandante provinciale dei carabinieri Giuseppe Spina, il questore Vincenzo Ciarambino, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza Giuseppe Arbore, il sindaco Tullio Aramini e vari militari in servizio e in congedo.