Vobarno, 50 mila euro falsi nel garage di casa. Arrestato 59enne, è in carcere

0

Lunedì pomeriggio i carabinieri di Vobarno hanno arrestato un 59enne, residente nel paese valsabbino, con l’accusa di falsificazione di monete, spendita e introduzione nello Stato, previo concerto, di monete falsificate. L’uomo, su disposizione della procura di Pordenone, si è visto perquisire la propria casa in seguito agli sviluppi di un’indagine partita nel Friuli Venezia Giulia.

I militari di Sacile, infatti, erano stati allertati per una banconota falsa da 50 euro usata per un acquisto lo scorso 1 aprile in un negozio a Prata di Pordenone. Da quell’attività, l’inchiesta si è allargata alla provincia di Brescia.

In un capannone di casa e che il 59enne aveva trasformato in un garage, i carabinieri hanno trovato 1.030 banconote da 50 euro contraffatte. L’uomo è finito in manette e condotto al carcere di Canton Mombello a Brescia in attesa di disposizioni dalla procura.